Connect with us

Spettacolo

Cccp, doppia data a Berlino: al via prevendite

Published

on

Dopo il sold out della prima data, raddoppia lo show. Saranno due i concerti in calendario all'Astra Kulturhaus: il 25 e il 26 febbraio 2024

Gli Cccp - Fedeli alla linea

Dopo il sold out in pochi minuti della data del 25 febbraio 2024, raddoppia a grande richiesta Cccp in Dddr, il concerto dei Cccp-Fedeli alla linea che unisce il punk filosovietico e la musica melodica emiliana nel cuore pulsante della Repubblica Smantellata di Germania Est. Si aggiunge una nuova data lunedì 26 febbraio all’Astra Kulturhaus di Berlino. Dalle 10 di oggi sono aperte le prevendite su Dice: https://link.dice.fm/B37a1f43d9a9 ed Eventim: https://www.eventim.de/eventseries/cccp-in-dddr-3538872/.

"Astra Kulturhaus in Raw Gelände a Friedrichshain, avamposto di una Berlino ferroviaria e imperiale, ultimo margine rimasto rudimentale e vivo prima dell’assalto definitivo delle gru e dei grattacieli vetrati. Locali, mostre d’arte, occupazioni, il senso di un assedio - spiegano gli Cccp -. È lì che porteremo il nostro punk filosovietico e musica melodica emiliana, nel pieno cuore della Deutsche Demokratische Dismantled Republik, la Repubblica Smantellata di Germania Est: Cccp in Dddr, appunto. Nessun luogo migliore di quella capitale di crolli e resurrezioni per restituire ciò che ci è stato donato: un pugno di canzoni che cambiano la vita. Nate nei sotterranei delle case occupate, nel buio delle strade lastricate, nelle scritte sui muri, sulle pieghe dei volti: Live in Pankow; Punk Islam; Spara Jurij; Curami. In buona compagnia di altrettante pari".

Lo spettacolo è ideato e prodotto in collaborazione con Musiche Metropolitane di Luca Zannotti e con Bis (Berlin Italian Shows).

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Spettacolo

Piotta, rap e memoria – Ascolta il podcast

Published

on

Piotta, rap e memoria - Ascolta il podcast

Tommaso Zanello, per tutti Piotta, è arrivato al suo decimo album in studio, ‘Na notte infame, un album che riflette, rimpiange, consolida, attraversato da dolore e dolcezza, molto lontano dal ‘Supercafone’ che fece la sua fortuna.

Continue Reading

Spettacolo

MasterChef Italia 13, Eleonora Riso trionfa in finale

Published

on

La concorrente di 27 anni, cameriera a Firenze, vince nella stagione 2023-2024

Eleonora Riso - Immagine Sky

Eleonora Riso è la vincitrice di MasterChef Italia 13. La concorrente di 27 anni, cameriera a Firenze, è la trionfatrice della stagione 2023-2024 dello show. In finale, Eleonora trionfa superando Michela Morelli, personal trainer 44enne di Appiano sulla Strada del Vino (Bolzano), e Antonio Mazzola, 28 anni geometra che vive a Monaco di Baviera tenendo sempre nel cuore la sua Palermo. Ad annunciare la vincitrice, la viva voce di Bruno Barbieri. Lui e i due colleghi Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno assaggiato i tre menù.

Al quarto posto si piazza Sara Bellinzona: impiegata di 24 anni di Montalto Pavese (Pavia), è stata eliminata dopo la Mystery Box e l’Invention Test per i quali è arrivato in cucina Andreas Caminada, vero genio della cucina mondiale che in carriera ha conquistato 3 stelle Michelin, 19 punti Gault Millau e, dal 2010, un posto nella classifica World’s 50 Best Restaurants con il suo ristorante Schloss Schauenstein.

Con la sua vittoria, Eleonora – favorita dai pronostici della vigilia – conquista 100.000 euro in gettoni d’oro e l’accesso a un prestigioso corso di alta formazione presso ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana; in più, come da tradizione, conquista la possibilità di pubblicare il proprio primo libro di ricette grazie alla casa editrice Baldini+Castoldi: “Laboratorio di sapori”, in uscita l’8 marzo.

Chi è la vincitrice

Prima di partecipare a Masterchef, la concorrente si definiva una ragazza "fuori dagli schemi", quasi come i suoi capelli che negli anni hanno cambiato frequentemente lunghezza e colore: li ha avuti blu, verde, bianconeri, corti e lunghi, mentre nella gara culinaria di Sky si è presentata con taglio corto e un colore scuro.

Nata e cresciuta in provincia di Livorno, dopo aver vissuto a Pisa per l’università si è trasferita per due settimane in Francia a fare la vendemmia, quindi è tornata a Firenze dove ha deciso di vivere in mezzo alla natura, in una 'casa nel bosco' che è una sorta di comune.

In questo ambiente ha imparato a tagliare la legna, coltivare l’orto e raccogliere le uova delle galline, oltre ad apprendere anche i segreti dell’apicoltura. Nel capoluogo toscano si mantiene facendo la cameriera in un ristorante nel quale, racconta, "mi sono emozionata ad assaggiare un piatto tipico che fanno lì: una roba con le frattaglie, quando l’ho assaggiato ho pianto".

La cucina, una delle sue passioni, l'ha aiutata nel superare disturbi alimentari avuti negli anni. Da qualche tempo cucina perlopiù piatti vegani e vegetariani "per una questione etica e di salute", sposa pienamente la filosofia della cucina anti-spreco. La sua cucina è legata alla tradizione e ricca di sapori e spezie, ricerca gli ingredienti ed è attenta alle materie prime. Tra le sue altre passioni c'è "tutto quello che è arte", quindi ama musica, cinema, lettura e disegno. Eleonora si è iscritta a MasterChef Italia perché, diceva, "mi voglio divertire". Lo ha fatto in pieno.

Il menù vincente, i piatti della finale

In finale ha presentato un menù chiamato 'Ichigo Ichie - Quant’è bello leggere tra le righe', che descrive così: "Qualche anno fa ho letto un libricino che descriveva in modo semplice e comprensibile a noi occidentali il concetto giapponese di 'ichigo ichie'. Sintetizzando, stiamo parlando di un momento presente che va vissuto appieno, perché la vita è un susseguirsi di avvenimenti ognuno dei quali è unico e irripetibile: l’invito è quello di non rimandare, provando a fare cose mai fatte prima, cambiando le cose se non ci sentiamo bene, rincorrendo i momenti speciali e respirando".

"Ho cercato quindi di placare il caos che avevo dentro – spiega ancora Eleonora – è impulso ed emozione, ma può essere anche distruttivo. Mi sono accorta di non avere nessun altro vero obiettivo nella vita se non quello di ricercare un minimo di equilibrio. Così per il mio menù ho deciso di ispirarmi alla cucina giapponese, intrecciandola alle mie tradizioni e alle mie esperienze rendendo protagonisti gli ingredienti a cui sono affezionata, perché mi ricordano dei momenti importanti e significativi della mia vita. Il mio menù sarà semplice, giocoso ed equilibrato".

I piatti che ha portato all'assaggio sono stati: l'antipasto Nonno Umami, chips di carta di riso, con insalata russa” scomposta, concentrato di acciughe e vin santo, wasabi; Fiume Sacro, dei ravioli al vapore ripieni di patate aromatizzate al rosmarino, tartare di trota marinata, pompelmo, brodo dashi; Pelle Ribelle, anguilla in doppia cottura e laccata, salsa di albicocche e alloro, insalatina di sedano, cetriolo, mela verde, rafano e zenzero; infine, Mochi = Grande Fortuna, mochi ripieno di bavarese al cocco e cardamomo con frutta fresca, bubble tea con sfere al caffè e tè matcha. Un menù trionfale, da MasterChef.

Continue Reading

Spettacolo

Paolo Taviani, il ricordo di Pupi Avati: “Era ancora...

Published

on

"Ci telefonavamo e ci confidavamo, ha subito molte ingiustizie ed emarginazioni nel suo lavoro"

Paolo Taviani, il ricordo di Pupi Avati:

"Io avevo una consuetudine telefonica con lui negli ultimi tempi. Era stato dimesso da poco, doveva incominciare a fare un film, era pieno di entusiasmo, io lo caricavo perché per lui, come per me, il lavoro era la vita, non ci sono alternative". A parlare all'Adnkronos è Pupi Avati che, raggiunto telefonicamente, ricorda commosso il collega regista Paolo Taviani scomparso oggi a 92 anni. "Erano telefonate nella prospettiva del futuro malgrado l'età che lui aveva e io ho -dice Avati- Voleva fare un film importante con le energie che gli stavano tornando. Forse chiamava me per questo, perché fra i colleghi ero quello più vicino a lui anagraficamente. Ho la sensazione che ci volessimo proprio bene, che ci confidassimo a livelli molto intimi e personali come prima non era mai accaduto".

Le conversazioni fra i due maestri del cinema abbracciavano tanti temi. "Le sue telefonate erano veramente uno scambio di rassicurazione reciproca", ricorda commosso il regista bolognese. Che tiene a sottolineare: "Voglio ricordare le ingiustizie che ha patito, le emarginazioni che ha subito nel suo lavoro, 'Leonora Addio' è un film meraviglioso che non ha preso nessun riconoscimento e la cosa mi scandalizzò".

"Era considerato una persona che ormai non faceva più parte del circolo attivo del cinema italiano, invece aveva una prospettiva nitida e tanti progetti. Il rammarico è enorme, non ci posso credere. Mi mancherà moltissimo", conclude Avati.

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri2 ore ago

Biden-Trump, duello al confine con il Messico: la sfida del...

Questione migranti centrale alle prossime elezioni, il presidente Usa: "Su questo niente giochi politici, unisciti a me". Il repubblicano: "E'...

Spettacolo2 ore ago

Piotta, rap e memoria – Ascolta il podcast

Tommaso Zanello, per tutti Piotta, è arrivato al suo decimo album in studio, ‘Na notte infame, un album che riflette,...

Cronaca2 ore ago

Scontri Pisa, Elisabetta Canalis: “Polizia? Rischia...

Il commento della showgirl alle affermazioni della consigliera toscana M5S Noferi, che aveva parlato di "sputi forse anche meritati" contro...

Cronaca3 ore ago

Meteo, torna il gelo sull’Italia? Le previsioni per...

Una massa d'aria gelida tra Penisola Scandinava e Russia minaccia l'Europa, con possibili conseguenze anche per l'Italia Dopo l'ondata di...

Cronaca3 ore ago

Strage Erba, l’udienza tra protagonisti e assenti:...

Oggi a Brescia l'udienza di revisione davanti ai giudici della seconda corte d'Appello L'ultima immagine insieme di Olindo Romano e...

Cronaca3 ore ago

Strage di Erba, le tappe: il massacro, l’ergastolo di...

L'11 dicembre 2006 la mattanza nell'appartamento di via Diaz 25 E' l'11 dicembre 2006 quando i vigili del fuoco entrano,...

Cronaca3 ore ago

Strage Erba, le tre prove della discordia al centro...

I tre punti chiave che saranno dibattuti oggi in Aula dalla procura e dalla difesa di Rosa Bazzi e Olindo...

Esteri3 ore ago

Iran oggi al voto tra stanchezza politica e crisi economica

Paese alle urne per il rinnovo del Parlamento e dell'Assemblea degli Esperti, vincitori annunciati gli ultraconservatori Sullo sfondo di due...

Ultima ora3 ore ago

Strage Erba, a Brescia l’udienza sulla revisione:...

Presente solo Azouz Marzouk fra i familiari delle quattro vittime del massacro dell'11 dicembre del 2006 La strage di Erba...

Esteri3 ore ago

Navalny, oggi a Mosca i funerali: cimitero sotto stretta...

L'ultimo addio a due settimane dalla morte nella colonia penale di Kharp in cui era detenuto. Cerimonia aperta al pubblico...

Ultima ora10 ore ago

Maltempo sull’Italia, in Veneto ancora allerta rossa...

Nella regione, più a rischio la zona del bacino del Basso Brenta - Bacchiglione. Allerta arancione in Emilia Romagna Il...

Spettacolo10 ore ago

MasterChef Italia 13, Eleonora Riso trionfa in finale

La concorrente di 27 anni, cameriera a Firenze, vince nella stagione 2023-2024 Eleonora Riso è la vincitrice di MasterChef Italia...

Esteri10 ore ago

Bangladesh, incendio in un palazzo di sette piani a Dacca:...

L'edificio ospita numerosi ristoranti e negozi di abbigliamento Sono almeno 44 persone le persone rimaste uccise in un incendio a...

Cronaca11 ore ago

Pesaro, muore sbranata dal suo cane in giardino

La donna aveva 80 anni. Il sindaco di Mercatino Conca: "Certi animali sono armi" Una donna di 80 anni è...

Cronaca12 ore ago

Roma, rapina choc: rompe finestrino auto con pistola e le...

L'uomo si è allontanato a piedi facendo perdere le proprie tracce Rapina choc, questa sera, in zona Flaminio. Una 62enne,...

Esteri12 ore ago

Biden frena su auto elettriche: “Cina potrebbe usarle...

"Sono veicoli connessi come se fossero smartphone con le ruote" I cinesi potrebbero spiare l'Occidente con le auto elettriche. Joe...

Esteri13 ore ago

Gaza, strage di civili in coda per cibo. Pressing su...

Oltre 100 morti tra la folla in attesa degli aiuti, le forze armate israeliane respingono le accuse: "Un incidente. Civili...

Cronaca13 ore ago

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente oggi 29 febbraio

Nessun 6 né 5+1 e jackpot sale a 68,2 milioni Nessun '6' né '5+1' nell'estrazione del Superenalotto di oggi 29...

Spettacolo13 ore ago

Paolo Taviani, il ricordo di Pupi Avati: “Era ancora...

"Ci telefonavamo e ci confidavamo, ha subito molte ingiustizie ed emarginazioni nel suo lavoro" "Io avevo una consuetudine telefonica con...

Cronaca14 ore ago

Strage di Erba, Olindo: “Tarfusser ci ha ridato...

Alla vigilia dell'udienza del processo di revisione a Brescia si rivolge ai fratelli Castagna: "Non nascondano la testa sotto la...