Connect with us

Lavoro

Migranti, Inca Cgil: Click day per lavoro domestico...

Published

on

Migranti, Inca Cgil: Click day per lavoro domestico ennesima beffa

Secondo il Patronato, solo una domanda su 9 sarà accolta quest’anno

Migranti, Inca Cgil: Click day per lavoro domestico ennesima beffa

"E' scattato ieri, lunedì 4 dicembre, alle ore 9, il click day per il lavoro domestico. Il primo dopo 11 anni. Dei 136mila ingressi previsti per il 2023, solo 9.500 destinati al settore dell’assistenza familiare e sociosanitaria. Ovviamente, una quota non sufficiente a coprire il fabbisogno delle famiglie e del settore stesso, tanto che, sul portale dei servizi del ministero dell’Interno, sono state inserite durante il periodo di pre-compilazione: 86.074 domande per questo settore, 253.473 relative al lavoro subordinato non stagionale e 260.953 relative al lavoro stagionale, per un totale di 607.904 domande (dati del Viminale)". Ad affermarlo è l'Inca, il Patronato della Cgil, secondo cui “si può dire che solo una domanda su 9 sarà accolta quest’anno: le 607.904 domande rappresentano un’entrata per le casse del governo pari a 9.726.464 euro solo di marca da bollo".

“Le domande - ricorda - devono essere trasmesse solo telematicamente e ieri, il giorno del click day, si sono confermati, per l’ennesima volta, tutti i limiti del decreto flussi, anche dal punto di vista informatico: il portale dedicato del ministero dell’interno è andato in tilt e si è visto un pesante rallentamento nell’invio delle domande e quindi una penalizzazione per chi aveva necessità di richiedere il nulla osta per un lavoratore del settore. A questa situazione si è aggiunta - prosegue - la mancanza di tempestività e la confusione di alcune comunicazioni fornite dal ministero dell’Interno". Secondo il Patronato, “ferma restando la necessità di riforma normativa, con il superamento della legge Bossi-Fini, nel frattempo è necessario garantire a tutti la certezza di poter concorrere in modo paritario, in quanto ad oggi il nulla osta al lavoro subordinato viene concesso a chi arriva prima ad inviare la richiesta”.

Per Inca, in pratica, “viene meno il rispetto dei nostri assistiti e del lavoro svolto dagli operatori dell’Inca Cgil e di tutti i Patronati del Ce.Pa, che si sono adoperati a fornire assistenza e informazione ma che di fatto, si sono trovati, al momento dell’invio, nell’impossibilità di adempiere l’attività di tutela per queste persone. “Invitiamo nuovamente il ministero dell’Interno e agli altri ministeri interessati a riaprire il tavolo di confronto con i patronati per trovare soluzioni a questi problemi affinché non si ripresentino anche il 7 febbraio data del prossimo click day”, conclude la nota.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Lavoro

Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una...

Published

on

Omaggio in occasione della visita del Capo dello Stato alla Reggia di Caserta

Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella

Una maxi-treccia tricolore in onore del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che oggi ha inaugurato la nuova ala ovest della Reggia di Caserta. È l’omaggio del Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop per il Capo dello Stato. Il treccione, dal peso di 3 chili, è stato ottenuto con 12 litri di latte fresco di bufala mediterranea italiana ed è stato avvolto in un nastro con una coccarda tricolore. L’omaggio è stato messo in esposizione nel 'corridoio delle eccellenze', voluto dalla Direzione della Reggia di Caserta: un percorso di conoscenza e degustazione dei prodotti simbolo del territorio, allestito proprio per la visita di Mattarella e delle altre autorità.

“Siamo orgogliosi dell’arrivo del Presidente Mattarella, a cui esprimo un profondo senso di gratitudine per l’alto magistero che la sua guida rappresenta per il Paese”, commenta il presidente del Consorzio, Domenico Raimondo. “Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop - prosegue Raimondo - ha la sua sede proprio nelle Regie Cavallerizze della Reggia di Caserta, in virtù di un accordo unico nel suo genere tra ministero della Cultura e ministero dell’Agricoltura, volto a sottolineare la forte alleanza necessaria tra eccellenze del made in Italy".

"La nostra filiera rappresenta il custode di una tradizione agricola e artigianale secolare, che ha in questo territorio una delle sue massime espressioni. Ma soprattutto la filiera bufalina ha un impatto sociale ed economico positivo in una terra complessa, spesso bersaglio di strumentalizzazioni, ma che invece con coraggio ha saputo superare momenti critici. Per tutti noi, dunque, la visita di Mattarella oggi rappresenta una indelebile iniezione di fiducia e ci dà nuova linfa per guardare al futuro”, conclude.

Continue Reading

Lavoro

Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland...

Published

on

Prima versione anche a Roma

Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week

Nell’arco di sole due edizioni, la Ireland Week, organizzata da Turismo Irlandese, è diventata una delle settimane milanesi più attese. Nel 2024 torna nuovamente, dal 10 al 17 marzo, giorno di San Patrizio, ancora più ricca di appuntamenti e attività in tutta la città, che per una settimana diventerà irlandese. Ci saranno danza, musica, cinema, gastronomia, mostre fotografiche, travel talks e laboratori interattivi, gratuiti. Numerose anche le offerte di viaggio riservate a chi prenota un soggiorno in occasione dell’Ireland Week. E, visto il successo riscosso dall’iniziativa milanese, l’Irlanda nel 2024 andrà in scena anche a Roma, con una prima versione dell’iniziativa, a cura dell’Ambasciata d’Irlanda in Italia.

“Il 2024 è l’anno in cui l’Ireland Week esce dai confini milanesi non solo in Italia: oltre a quella di Roma, ci saranno, infatti, edizioni anche a Madrid, Parigi, Vienna e Zurigo. Siamo felici di come la nostra città accoglie la manifestazione, come conferma il patrocinio del Comune di Milano, che ci ha supportati sin dall’inizio, consentendoci di far conoscere ai milanesi la cultura e le tradizioni dell’Isola di Irlanda”, commenta Marcella Ercolini, direttrice di Turismo Irlandese in Italia. Un programma ancora più ricco con interessanti novità come 'Experience Ireland', con tanti ospiti irlandesi.

Nell'ambito della Ireland Week, in programma seconda edizione del Taste of Ireland Food Festival, a cui aderiscono oltre 40 ristoranti e gastro-pub. Al via, infatti, il 10 marzo il percorso di scoperta dedicato ai sapori irlandesi ideato in collaborazione con la sede italiana di Bord Bia - Irish Food Board. L’evento coinvolgerà selezionati ristoranti, che inseriranno nel menu un piatto irlandese interpretato dallo chef. Si avrà quindi la possibilità di gustare sapori e materie prime di qualità che l’Isola di Irlanda è in grado di offrire.

“Siamo orgogliosi di essere al fianco di Turismo Irlandese e della Milano Ireland Week con la seconda edizione di 'A taste of Ireland', iniziativa che, oltre alle meraviglie del territorio irlandese, promuove i prodotti gastronomici dell’Isola di Smeraldo proposti per tutta la settimana di San Patrizio in gustose ricette da scoprire nelle realtà aderenti. L’occasione è davvero perfetta per far conoscere ai consumatori italiani prodotti buoni e allevati seguendo pratiche di allevamento rispettose della natura: i manzi e gli agnelli irlandesi sono liberi di pascolare per 220 giorni l’anno all'aria aperta seguendo un’alimentazione interamente Grass Fed e anche i prodotti del mare, come scampi, ostriche e salmone, sono allevati naturalmente e poi preparati già a bordo dei pescherecci secondo l’innovativa tecnica Frozen at Sea per mantenere tutto il loro gusto e la loro qualità”, commenta James O’Donnell, direttore di Bord Bia.

“Siamo entusiasti della partnership con Board Bia in occasione della terza Ireland Week, che ci consente di ampliare la portata del Food Festival 'A Taste of Ireland' a livello nazionale, con l’adesione di ristoranti in tante città italiane. Il cibo è una delle sorprese d’Irlanda, la purezza dei suoi prodotti gastronomici ha inserito l'isola tra le destinazioni gastronomiche europee più rinomate e questo festival, nel contesto dell’Ireland Week, ci consente di far conoscere agli italiani le eccellenze alimentari irlandesi, perché’ sappiamo quanto sia importante mangiare bene durante un viaggio. E Irlanda ha tanto da offrire in questo senso, con le produzioni locali in diverse contee dell’isola, la concreta attenzione al valore della sostenibilità ambientale e sociale per i produttori e il calore della rinomata accoglienza irlandese”, commenta Marcella Ercolini, direttrice di Turismo Irlandese in Italia.

Dando un’occhiata al programma milanese della Ireland Week, si nota immediatamente come sia ancora più ricco degli anni scorsi, con un pezzo d’Irlanda letteralmente presente in città. Una mostra fotografica che porterà il titolo 'Irlanda on the road' sarà allestita en plein air in via Dante e tra le novità più belle dell’edizione 2024 si mette in evidenza la giornata a porte aperte 'Experience Ireland', in calendario proprio il 10 marzo, giorno in cui la Ireland Week prende il via: una giornata esperienziale ad accesso gratuito presso Open, spazio multimediale di Porta Romana, che dalla mattina alle 11,30 alle 19,00, farà da teatro a degustazioni, laboratori, travel talks, danza, musica, arte con un focus sull’Irlanda del Nord.

Sarà presente il noto artista nordirlandese Adrian Margey, con una 'live performance' che darà vita a un’opera su Belfast e alla sua personale interpretazione del festival culturale Belfast 2024. Tra gli ospiti in arrivo direttamente dall’isola di smeraldo ci saranno i rappresentanti dell’industria turistica irlandese: Aran Island Ferries, Bakehouse, Epic The Irish Emigration Museum, Kylemore Abbey Powerscourt Distillery, The Chocolate Manor e The Spirit Circle e dall’Italia Gen d’Ys (accademia di danze irlandesi).

La parola d’ordine sarà 'interazione' interpretata nel corso dei laboratori dedicati, tra le altre cose, all’arte del pane in stile irlandese, ai passi di danza tradizionali, alle degustazioni sensoriali di distillati e di cioccolato. E chi sarà particolarmente curioso potrà addirittura ripassare l’inglese attraverso la musica, imparare un po’ di gaelico irlandese con insegnanti d’eccezione delle isole Aran, e scoprire come intrecciare la Croce di Santa Brigida, santa patrona importantissima per la storia d’Irlanda e figura femminile straordinaria, di cui nel 2024 ricorrono 1500 anni dalla morte. Non mancheranno anche i Travel Talks: presentazioni per idee di viaggio, in collaborazione con Lonely Planet, giornalisti, influencers ed esperti di Irlanda. Anche i bambini avranno un posto speciale, con laboratori creati proprio per loro con un kids corner dedicato.

Anche nel 2024 l’amore per l’ambiente, valore importante per tutta l’isola d’Irlanda, sarà al centro dell’attenzione, con i due appuntamenti 'Ghe pensi mi, speciale Irlanda', in collaborazione con We Are Urban, dedicati ad attività di clean-up per sensibilizzare i cittadini rispetto al tema della sostenibilità ambientale dando un tocco irlandese. Domenica 10 'Ghe pensi mi culturale' presso la Chiesa di San Cristoforo, con un finale in musica e domenica 17 marzo 'Ghe pensi mi green' in Parco Sempione, per attività di plogging dopo la quale seguirà una degustazione di prodotti tipici.

La musica e le danze tradizionali saranno ancora più presenti in città e ogni giorno porteranno i ritmi irlandesi in via Dante e in MM Garibaldi, con i celebri Buskers e gruppi di ballerini esperti, pronti anche a coinvolgere qualche passante che ha voglia di imparare. L’Hard Rock Cafè ospiterà, invece, martedì 12 marzo un concerto tributo ai Cranberries e, giovedì 14, un concerto tributo agli U2. Omaggio, inoltre, ai ritmi della tradizione all’Old Fox Pub, coinvolto anche nella rassegna gastronomica, l’11 e il 17 marzo, nonché allo Spirit de Milan, che anche nel 2024 nel week-end di San Patrizio (15-17 marzo) ospiterà Spirit of Ireland, Festival che celebra l’Irlanda con musica, danze, cultura e prodotti irlandesi. Come da tradizione anche il famoso pub irlandese, Pogue Mahone’s Pub organizza numerose iniziative durante la giornata di San Patrizio, tra cui un brunch con piatti irlandesi, live music dalle 15.30 fino alle 21 e djset dalle 22.

L’isola d’Irlanda è riconosciuta come la protagonista di cinema e Tv: i suoi scenari spettacolari fanno da sfondo alle riprese dei grandi registi, per film blockbuster come Star Wars, Gli Spiriti dell’Isola o la famosa saga Tv de Il Trono di Spade, solo per nominarne alcuni tra i più recenti. Non poteva mancare quindi la tradizionale rassegna di cinema irlandese, nel prestigioso cinema dell’Anteo Palazzo Del Cinema, il quale ospiterà le proiezioni e il calendario offrirà la possibilità di vedere capolavori in lingua originale come: 'The Quiet Girl' (11 marzo), 'Mary e lo Spirito di Mezzanotte' (12 marzo); 'The Commitments' (13 marzo); 'Prima danza poi pensa' (14 marzo) e 'The Miracle Club' (15 marzo), al prezzo speciale del biglietto di 3 euro.

Nel week-end di San Patrizio, lo sport avrà una parte importante non solo perché la Ireland Week coincide con la fase finale del torneo di rugby Sei Nazioni, che sabato 16 marzo sarà sui maxischermi di diversi pub aderenti alla manifestazione. In primo piano ci saranno altre due espressioni più autentiche della nobile tradizione sportiva irlandese: il calcio gaelico, con un match junior e uno senior, in campo il 16 marzo presso l’AS Rugby Milano, e il golf con le prime due tappe, il 16 e il 17 marzo, del torneo 'Golf in Ireland', al Molinetto Golf Club e al Brianza Golf Club, organizzato in collaborazione con I Viaggi di Seve, che terminerà a ottobre 2024: il primo premio per i vincitori sarà un viaggio in Irlanda per giocare su alcuni dei campi più belli del mondo.

Con il 17 marzo, giorno di San Patrizio, che nel 2024 cade di domenica, la conclusione in festa della Ireland Week. Dal 15 al 17 marzo, va in scena Spirit of Ireland, presso lo Spirit de Milan; il sabato 16 marzo è dedicata al rugby in diversi locali milanesi, per guardare in compagnia tutte le partite del celebre torneo Six Nations, di cui l’Irlanda è campione in carica. Si inizia la giornata in verde con il 'Ghe pensi mi Green', un’attività di plogging al Parco Sempione, in collaborazione con We are Urban, con un riscaldamento energizzante e una degustazione di prodotti tipici. Si prosegue poi con i Buskers, le danze e le serate nei diversi locali, ma potrebbe esserci una grande sorpresa, di cui daremo notizia sotto data.

Numerose le offerte di viaggio riservate a chi prenota un soggiorno in Irlanda, durante la Ireland Week. Sul sito di Irelandweek.it saranno pubblicate tutte le offerte speciali primavera: si trovano voli, soggiorni, attività ed escursioni e tante idee di viaggio. Durante l’Ireland Week, al via la campagna di Turismo Irlandese in collaborazione con lastminute.com. Una campagna che rappresenta una dichiarazione d’amore verso l’isola di smeraldo. Lastminute.com mette a disposizione, un voucher di 50 euro per chi acquisterà un pacchetto volo più hotel in Irlanda. Il tutto è arricchito da un concorso a cui, chi aderisce, avrà l’opportunità di vincere un volo per due A/R in Irlanda.

Che sia per farsi ispirare da un passo di danza, poter finalmente vedere il proprio film preferito in lingua originale, imparare nuovi aspetti della cultura irlandese, degustare un piatto irlandese o farsi una pinta con gli amici festeggiando San Patrizio, la Ireland Week sarà l’occasione perfetta per curare un po’ la nostalgia dell’isola di smeraldo, in vista della prossima vacanza, o per farsi ispirare per il primo viaggio.

Continue Reading

Lavoro

Roma Couture, l’Alta Moda Capitolina torna in...

Published

on

Un tributo alla pura artigianalità, al valore del saper fare, all’importanza dell'unicità e della preziosità per il singolo dettaglio

I couturier Michele Miglionico Giampaolo Zuccarello Nino Lettieri e Giada Curti

L’Alta moda capitolina a Palazzo Ripetta torna in passerella con il progetto 'Roma Couture' un’iniziativa ideata da Grazia Marino e Antonio Falanga, andata in scena ieri sera nello storico edificio del XVI secolo di Palazzo Ripetta. L’evento patrocinato dall’Assessorato ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda del Comune di Roma, prodotto da Spazio Margutta, ha come propria mission quella di riportare l’attenzione su un comparto, quello del 'fatto a mano' importantissimo per il nostro il Made in Italy. 'Roma Couture' vuole essere un progetto pilota, dedicato a quelle Maison che nel corso degli anni hanno contribuito, con la loro arte e la loro sartorialità, a dare risalto al Calendario di Altaroma. Un tributo alla pura artigianalità, al valore del saper fare, all’importanza dell'unicità e della preziosità per il singolo dettaglio. Il vero lusso non è ostentazione, ma essenza e fascino di un prodotto esclusivo, intento a valorizzare quelle tradizioni che si possono e si devono tramandare alle nuove generazioni.

Quattro i quadri moda presentati nell’esclusiva Sala Bernini, proposti da altrettanti couturier: Giada Curti, Gian Paolo Zuccarello, Michele Miglionico e Nino Lettieri, presenze sartoriali costanti di quella kermesse istituzionale della capitale, nella quale di fondamentale importanza sono state le Maison storiche dell’Alta Moda Italiana, e che con il passare del tempo si è evoluta diventando punto di riferimento soprattutto nella ricerca stilistica per moltissimi giovani fashion designer. “Questa prima edizione di 'Roma Couture' - dichiarano Grazia Marino e Antonio Falanga - vuole essere un vero e proprio punto di ripartenza per Roma, per la sua storia e per quello che rappresenta nell’immaginario collettivo degli addetti ai lavori, l’intento è quello di sostenere con questa ed altre iniziative simili, la sua identità di culla dell’alta moda nazionale, riuscendo di conseguenza a tutelare le sue preziosissime e fondamentali micro realtà artigiane”.

Giada Curti e le sue radici siciliane diventano la cifra stilistica della Collezione 'Giada Gioia mia...'. Il cinema italiano degli anni 40 e 50 è una continua fonte di ispirazione, le donne del neorealismo, sensuali e austere come Anna Magnani, sono la musa ispiratrice. 'Gioia mia' è uno stile di vita. Una collezione tra sacro, fede e famiglia. Ambientata a Noto, un tributo ai miei ricordi d'infanzia, al barocco, alla cultura e alla tradizione della mia isola. 'Gioia mia' è incantevole, elegante, delicatamente sensuale, immersa in un racconto senza tempo tra tradizione e modernità. Giochi di colori su taffetà, chiffon e satin. Linee scivolate per le iconiche gonne e volumi couture per gli abiti ricchi di stampe barocchesi mescolano con i colori della pietra calcarea. Questa è la 'Donna#giadacurtiresort2024... una collezione dedicata a mio padre'.

Lo stilista Michele Miglionico porta sulla passerella dell’evento 'Roma couture', un estratto della sua collezione 'Madonne lucane' con nove outfits che guardano alla tradizione raccontando il patrimonio culturale, artistico e antropologico della sua terra di origine, la Basilicata, esaltandone gli elementi del costume lucano, dell’artigianalità, della sacralità e costruendo una connessione con il contemporaneo ispirandosi alle Madonne venerate e portate in processione ed alle sue figure femminili che in questo territorio, luogo magico, pieno di bellezze e contraddizioni, ancora oggi consacrano per devozione gli abiti più belli e preziosi alle statue di culto.

A 'Roma Couture' per il tributo all’Alta Moda Italiana, Nino Lettieri, ha creato una capsule monocromatica di abiti preziosi di alta sartoria ricamati e realizzati da mani sapienti ed esperte. Creazioni di una particolarità ricercata e di grande eleganza, omaggio al compianto Maestro Lorenzo Riva, a cui la Collezione è dedicata. Tra i partner tecnici dell'evento Raffaele Squillace noto beauty designer, cultore del fashion beauty , da molti anni punto di riferimento di importanti brand cosmetic luxury, maison di alta moda nazionali ed internazionali, celebrity e magazine di settore. Considerato oggi un eccellenza del made in Italy sempre attento alla formazione, innovazione e sperimentazione del beauty system internazionale per la divulgazione dell’arte della bellezza nel mondo. Ci sono poi Simone e Luca Bartorelli figli d’arte, nati e cresciuti nel mondo artistico, hanno avuto sin da giovanissimi una particolare passione in comune, quella per l’hair style. Grazie alla loro formazione internazionale sono riusciti a sviluppare la capacità di promuovere il loro progetto stilistico a 360°, facendosi strada nel mondo della bellezza della moda, dei marchi di lusso e del cinema.

Oltre alla loro sede storica di Passeggiata di Ripetta, nell’imminente primavera si realizzerà un altro fondamentale e rilevante progetto, l’apertura nella prestigiosa Piazza di Spagna, di un nuovo atelier nel quale ospitare quel mirato jet set cosmopolita, che più che mai ha come meta turistica la città di Roma, capitale mondiale dell’ospitalità luxury. Tra i partner tecnici figura LiveOn, full service di servizi audio, video, luci, multimedia e allestimenti in grado di offrire la più alta professionalità per la riuscita di ogni tipo di evento. Tra le principali realtà del settore produce e pianifica meeting e congressi sia in Italia che all’estero, offre un servizio completo per la progettazione e realizzazione di spettacoli, convention, manifestazioni ed eventi di moda.

Continue Reading

Ultime notizie

Ultima ora8 ore ago

Maltempo sull’Italia, in Veneto ancora allerta rossa...

Nella regione, più a rischio la zona del bacino del Basso Brenta - Bacchiglione. Allerta arancione in Emilia Romagna Il...

Spettacolo8 ore ago

MasterChef Italia 13, Eleonora Riso trionfa in finale

La concorrente di 27 anni, cameriera a Firenze, vince nella stagione 2023-2024 Eleonora Riso è la vincitrice di MasterChef Italia...

Esteri9 ore ago

Bangladesh, incendio in un palazzo di sette piani a Dacca:...

L'edificio ospita numerosi ristoranti e negozi di abbigliamento Sono almeno 44 persone le persone rimaste uccise in un incendio a...

Cronaca10 ore ago

Pesaro, muore sbranata dal suo cane in giardino

La donna aveva 80 anni. Il sindaco di Mercatino Conca: "Certi animali sono armi" Una donna di 80 anni è...

Cronaca10 ore ago

Roma, rapina choc: rompe finestrino auto con pistola e le...

L'uomo si è allontanato a piedi facendo perdere le proprie tracce Rapina choc, questa sera, in zona Flaminio. Una 62enne,...

Esteri10 ore ago

Biden frena su auto elettriche: “Cina potrebbe usarle...

"Sono veicoli connessi come se fossero smartphone con le ruote" I cinesi potrebbero spiare l'Occidente con le auto elettriche. Joe...

Esteri11 ore ago

Gaza, strage di civili in coda per cibo. Pressing su...

Oltre 100 morti tra la folla in attesa degli aiuti, le forze armate israeliane respingono le accuse: "Un incidente. Civili...

Cronaca11 ore ago

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente oggi 29 febbraio

Nessun 6 né 5+1 e jackpot sale a 68,2 milioni Nessun '6' né '5+1' nell'estrazione del Superenalotto di oggi 29...

Spettacolo12 ore ago

Paolo Taviani, il ricordo di Pupi Avati: “Era ancora...

"Ci telefonavamo e ci confidavamo, ha subito molte ingiustizie ed emarginazioni nel suo lavoro" "Io avevo una consuetudine telefonica con...

Cronaca12 ore ago

Strage di Erba, Olindo: “Tarfusser ci ha ridato...

Alla vigilia dell'udienza del processo di revisione a Brescia si rivolge ai fratelli Castagna: "Non nascondano la testa sotto la...

Spettacolo12 ore ago

E’ morto Paolo Taviani, il regista aveva 92 anni

Con il fratello Vittorio ha formato la coppia più celebre del cinema italiano del secondo Dopoguerra. Il ministro della Cultura...

Cronaca13 ore ago

Premio Mario Sarzanini, tra premiati Antonietta Ferrante...

Assegnati gli otto riconoscimenti del premio dedicato allo specialista della cronaca giudiziaria italiana scomparso tre anni fa Il regista Marco...

Cronaca13 ore ago

Pari opportunità, De Dea (Onde rosa), “Tampon tax,...

Alla presentazione della quarta edizione della campagna Coop per l’inclusione e la parità di genere: 'Rilanciamo petizione 'Il ciclo è...

Sport14 ore ago

Mei: “Arrabbiato per Mondiali 2027? Se non mi fanno...

"Da Abodi neanche un messaggio per vittoria in Coppa Europa" "Io faccio il presidente, non conosco tutte le dinamiche parlamentari...

Cronaca14 ore ago

Processo a prof. religione per abusi sessuali, Garante...

Sansoni: "Si tratta di un’inchiesta complicata che vede protagonisti dei ragazzi minorenni e appena maggiorenni" La dott.ssa Monica Sansoni, Garante...

Ultima ora14 ore ago

Usa, condanna a morte eseguita in Texas: le ultime parole...

Giustiziato con un'iniezione letale Ivan Cantu. Sul caso dell'uomo condannato per omicidio si erano mobilitate diverse celebrities tra cui Kim...

Economia14 ore ago

Clima e importazioni, Coldiretti: “Vivaio Italia...

Nel settore circa 200mila occupati "Le importazioni selvagge dall'estero, i cambiamenti climatici e l'aumento dei costi di produzione colpiscono il...

Cronaca14 ore ago

Pogba, quattro anni di squalifica per doping

Il giocatore rischia di chiudere così la propria carriera Quattro anni di squalifica per doping per Paul Pogba. Il giocatore...

Sport14 ore ago

De Laurentiis contro la Juve: “Non dovrebbe andare al...

Il presidente del Napoli: "I bianconeri non fanno nemmeno le coppe..." "La Juve non merita di andare al Mondiale per...

Economia14 ore ago

Inclusion Job Day, il 15 marzo torna l’evento per le...

I candidati incontrano le aziende per trovare opportunità concrete di lavoro Torna Inclusion Job Day, l’evento online ideato e promosso...