Connect with us

Esteri

Matteo Falcinelli, l’incaprettamento usato da polizia...

Published

on

Matteo Falcinelli, l’incaprettamento usato da polizia Usa ha ucciso almeno 23 persone dal 2010

Dal 1995 l'hogtie è considerato una pratica letale ma non è stato messo al bando in tutti gli Stati

Polizia Usa - Afp

In un opuscolo con le linee guida per evitare la morte di arrestati e detenuti, il dipartimento di Giustizia nel 1995 indicava come potenzialmente letale l'hogtie, il metodo di "incaprettamento" con cui Matteo Falcinelli è stato torturato dalla polizia di Miami. "Mai legare le manette messe ai polsi alle gambe e alle caviglie legate", recitava l'opuscolo del governo federale che però in questi quasi 30 anni non è stato recepito da tutti i dipartimenti di polizia del Paese.

Molti dipartimenti, in particolare quelli di New York e Los Angeles, l'hanno messo al bando da decenni. Ma un'indagine congiunta, condotta negli anni scorsi da Nbcnews e The Marshall Project - organizzazione giornalistica no profit che si occupa della copertura del sistema di giustizia in America - ha scoperto che questa pericolosa pratica è ancora in uso da diversi dipartimenti di polizia e dal 2010 ha provocato almeno 23 morti. Tra questi, 12 erano bianchi, 9 afroamericani, 2 ispanici. Almeno 13 avevano problemi mentali o avevano una crisi psicotica al momento dell'arresto.

Due casi emblematici

Come nel Caso di Troy Goode, un ingegnere chimico di Memphis, morto nel 2015 dopo essere stato arrestato per disturbo alla quiete pubblica e resistenza a pubblico ufficiale. Poi emerse che il 30enne aveva assunto Lsd ad un concerto. Oppure quello di Marcus Smith, homeless afroamericano di 38 anni con problemi mentali, che si era rivolto a degli agenti per chiedere aiuto, ed invece era stato immobilizzato da otto agenti bianchi, incaprettato, con la cintura così stretta da soffocarlo.

Anche a Miami negli anni scorsi si è registrata una vittima: nel 2006 un ragazzo di 18 anni autistico, Kevin Colindres, è morto, dopo essere rimasto per un mese in coma, dopo che la polizia lo immobilizzò con un hogtie, nonostante i suoi genitori continuassero a dire di fermarsi e chiamare un'ambulanza perché il ragazzo non respirava.

Usato 2 volte su 3 su afroamericani

L'inchiesta sottolineava che il ricorso a questo barbaro sistema per immobilizzare il detenuto, mettendolo sullo stomaco e collegando le mani ammanettate ai piedi legati con una cintura di nylon regolabile chiamata 'hobble", può essere molto più diffuso di quanto si sospetti, dal momento che non c'è l'obbligo nazionale di renderne noto l'uso.

Molti dipartimenti di polizia quindi non registrano quando usano l'incaprettamento, ma in quelli che lo fanno il sistema risulta essere usato centinaia di volte negli ultimi anni. In quello di Greensboro nei quattro anni precedenti alla morte di Smith, è stato utilizzato almeno 275 volte, nei due terzi dei casi su afroamericani.

Nomi diversi da hogtie per la stessa pratica

Per l'inchiesta, Nbcnews e Marshall Project hanno analizzato i manuali di condotta dei 30 dipartimenti di polizia delle principali città, 22 dei quali proibiscono l'incaprettamento, anche se vi sono diverse eccezioni, come per esempio ad Houston dove il sistema è permesso ad agenti opportunamente addestrati.

Senza contare che molti dipartimenti tendono ad evitare la parola hogtie, usando altri termini come "maximal restraint", "four-point restraint", massimo blocco, o blocco in quattro punti. Nello stesso manuale del 1995 del dipartimento di Giustizia, poi, si indica come, per evitare il soffocamento dell'incaprettato, si debba spostare la persona su un fianco.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Esteri

Trump: “Biden non ha il covid, oggi dimenticherà di...

Published

on

Il tycoon tra accuse e colpi bassi nei confronti del presidente Usa: "Se non può candidarsi, non può governare il nostro Paese"

Donald Trump - (Afp)

"Biden non ha mai avuto il covid. Ora dimenticherà di essersi ritirato". Donald Trump tra accuse e colpi bassi contro Joe Biden. Il candidato repubblicano alle elezioni del 5 novembre 2024 si scatena sul social Truth dopo l'annuncio del presidente Biden, che ha formalizzato la rinuncia alla candidatura.

Trump, facendosi portavoce delle istanze repubblicane, chiede a gran voce le dimissioni immediate di Biden, che intende invece portare a termine il proprio mandato alla Casa Bianca. "Chi sta guidando il nostro Paese in questo momento? Non il corrotto Joe, che non ha idea di dove si trovi. Se non può correre per la presidenza, non può guidare il nostro Paese", scrive il tycoon, che nella domenica americana ha pubblicato una raffica di messaggi.

"Non è finita! Domani il corrotto Joe Biden si sveglierà e dimenticherà di essersi ritirato dalla corsa", attacca l'ex presidente, convinto che Biden non sia in isolamento per il covid e che abbia diffuso la notizia della positività solo per poter 'fuggire': "Biden non ha mai avuto il covid, è una minaccia per la democrazia".

Continue Reading

Esteri

Zelensky: “Ucraina grata a Biden, Usa rimangano con...

Published

on

Il messaggio del leader ucraino per il presidente americano

Volodymyr Zelensky

Volodymyr Zelensky rende omaggio a Joe Biden, per "l'incrollabile sostegno" dato all'Ucraina nei quasi due anni di guerra contro la Russia. In un post su X dopo l'annuncio del ritiro della corsa del presidente americano, il presidente ucraino scrive: Kiev "è grata al presidente Biden per il suo incrollabile sostegno alla lotta per la libertà dell'Ucraina che, insieme al forte sostegno bipartisan negli Stati Uniti, è stato e continua ad essere fondamentale".

"Negli ultimi anni sono state prese molte decisioni forti che saranno ricordate come passi coraggiosi compiuti dal presidente Biden in risposta a tempi difficili. E noi rispettiamo la decisione di oggi, difficile ma forte - continua Zelensky - Saremo sempre grati alla leadership del presidente Biden. Ha sostenuto il nostro Paese durante il momento più drammatico della storia, ci ha aiutato a impedire a Putin di occupare il nostro Paese e ha continuato a sostenerci durante questa terribile guerra".

In primavera, gli Stati Uniti hanno approvato un pacchetto da 61 miliardi di dollari per Kiev, che dopo mesi di stallo ha iniziato a ricevere armi e aiuti. Una decina di giorni fa, nel vertice Nato di Washington, l'Alleanza Atlantica ha varato un piano strutturale per Kiev

Ora, il quadro cambia. Zelensky ha avuto nei giorni scorsi un contatto con Donald Trump. Il candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti da mesi si dice convinto di poter favorire una rapida conclusione della guerra tra Ucraina e Russia. Trump, anche nell'ultimo comizio in Michigan, ha usato parole di apprezzamento per i leader autoritari, compresi Vladimir Putin e Xi Jinping. Il candidato vicepresidente scelto da Trump, il senatore JD Vance, ha pubblicamente bocciato gli aiuti concessi dagli Usa all'Ucraina e in un articolo sul New York Times ha definito inevitabile una soluzione negoziale del conflitto.

Zelensky deve prendere in considerazione uno scenario diverso nei prossimi mesi. Per ora, il presidente ucraino sottolinea che "l'attuale situazione in Ucraina e in tutta Europa non è meno impegnativa e speriamo sinceramente che la continua e forte leadership americana impedisca al male russo di avere successo o di far fruttare la sua aggressione".

Continue Reading

Esteri

Biden si ritira: la resa del presidente in 24 ore, dalla...

Published

on

La decisione, il contatto con gli amici, la lettera affidata a X

Joe Biden

Joe Biden ha deciso di ritirare la candidatura per le elezioni nella serata di sabato 20 luglio. Il presidente, circa 24 ore prima dell'annuncio ufficiale affidato a una lettera diffusa su X, ha informato anche i più stretti consiglieri e la famiglia di quanto sarebbe avvenuto. In sostanza, dopo settimane in cui ha ribadito che non avrebbe mollato, Biden ha alzato bandiera bianca mentre Donald Trump, in un comizio in Michigan, lo attaccava a testa bassa.

Biden, ancora convalescente dopo la diagnosi di Covid-19, è rimasto nella sua casa di Rehoboth Beach, nel Delaware, con la first lady Jill Biden per tutto il fine settimana. Secondo una fonte citata dalla Cnn, sabato sera ha chiesto a due dei suoi più stretti consiglieri, anche loro a Rehoboth, di cominciare a scrivere la lettera e di coordinare la gestione dell'annuncio del ritiro della candidatura.

Le ultime 24 ore

E' arrivata la resa, alla fine della valanga innescata dal disastroso confronto televisivo dello scorso 27 giugno, che ha aperto una crisi irrisolvibile. Biden è stato abbandonato da una porzione sempre più ampia del partito democratico, tra appelli pubblici e manovre dietro le quinte, mentre i finanziatori hanno fatto scattare l'allarme chiedendo una svolta.

Dopo la decisione, Biden ha lavorato con Mike Donilon per redigere la lettera, ha detto la fonte, mentre Steve Ricchetti, un altro consigliere dai tempi della vicepresidenza, è stato incaricato di organizzare le modalità di gestione dell'annuncio.

Biden, come riferisce il Washington Post, ha parlato con il capo dello staff della Casa Bianca, Jeff Zients. Alle 13.45 di domenica 21 luglio, quindi, il presidente ha comunicato la propria decisione ai più stretti collaboratori, poco prima della diffusione della lettera.

I prossimi 3 mesi

Biden, come ha spiegato nella lettera, si concentrerà sulla sua missione di presidente e "non vede l'ora di concludere il suo mandato", assicura alla Cnn il portavoce della Casa Bianca, Andrew Bates. No alle dimissioni immediate, quindi, come chiedono diverse voci repubblicane.

"Il presidente Biden ha ereditato un'economia in caduta libera, un tasso di criminalità violenta alle stelle e alleanze a pezzi dal suo predecessore. Ha ribaltato la situazione per ottenere la più forte crescita economica del mondo e il più basso tasso di criminalità violenta in quasi 50 anni, rendendo la Nato più grande che mai. Non vede l'ora di concludere il suo mandato e di ottenere altri risultati storici per il popolo americano", ha dichiarato Bates all'emittente americana.

E ha proseguito: "Questo include continuare a ridurre i costi, creare posti di lavoro e proteggere la sicurezza sociale, opponendosi al programma MAGAnomics che peggiorerebbe l'inflazione e ci porterebbe in recessione. E continuerà a lottare per proteggere le libertà degli americani dai divieti radicali sull'aborto e dagli attacchi allo Stato di diritto".

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri1 ora ago

Trump: “Biden non ha il covid, oggi dimenticherà di...

Il tycoon tra accuse e colpi bassi nei confronti del presidente Usa: "Se non può candidarsi, non può governare il...

Ultima ora3 ore ago

Kamala Harris, vietato sbagliare: ora la vice di Biden non...

Dopo il flop del 2020 e i gli ultimi, difficili anni alla Casa Bianca, la possibile candidata dem alle presidenziali...

Cronaca3 ore ago

Temporali e forti piogge al Centro-Sud, allerta maltempo...

Dopo le forti ondate di calore, tornano rovesci di forte intensità: ecco le regioni interessate Dopo le forti ondate di...

Cronaca9 ore ago

Roma, tre evasi da carcere minorile Casal del Marmo

Tre giovani tunisini hanno approfittato del caos dopo una rissa Tre minori tunisini sono evasi dal carcere minorile di Roma...

Esteri9 ore ago

Zelensky: “Ucraina grata a Biden, Usa rimangano con...

Il messaggio del leader ucraino per il presidente americano Volodymyr Zelensky rende omaggio a Joe Biden, per "l'incrollabile sostegno" dato...

Esteri10 ore ago

Biden si ritira: la resa del presidente in 24 ore, dalla...

La decisione, il contatto con gli amici, la lettera affidata a X Joe Biden ha deciso di ritirare la candidatura...

Esteri10 ore ago

Biden si ritira, Trump: “Via il presidente peggiore,...

L'ex presidente: "Pensate che Joe abbia il covid? Voleva solo scappare" Joe Biden ritira la candidatura, Donald Trump si prepara...

Esteri10 ore ago

Biden-Harris, il passaggio di testimone non è scontato:...

Con la rinuncia del presidente, a Chicago si avrà una convention aperta con la possibilità di diversi candidati: Kamala front...

Esteri10 ore ago

Biden si ritira e lancia Kamala Harris: “Mi...

Il presidente Usa cede al pressing e lascia. Endorsement alla vice, Trump esulta: "Ora più facile vincere" Dopo settimane di...

Esteri11 ore ago

Biden si ritira, Tajani: “Usa amici dell’Italia...

Le reazioni dopo l'annuncio del presidente americano Joe Biden ritira la candidatura per le elezioni Usa 2024 e cede il...

Esteri12 ore ago

Elezioni Usa, Rizzo (Atlantic Council): “Harris...

L'Adnkronos ha contattato la senior fellow di uno dei più importanti think tank americani per discutere degli scenari per il...

Esteri12 ore ago

Biden ritira candidatura, Putin osserva e aspetta:...

Il Cremlino apparentemente disinteressato dopo la svolta Joe Biden si ritira dalle elezioni Usa 2024 e Vladimir Putin osserva, apparentemente...

Esteri13 ore ago

La ‘pioniera’ Kamala Harris, chi è la vice di...

Prima vice donna alla Casa Bianca, prima donna di colore eletta procuratore distrettuale della California, poi prima donna attorney general...

Esteri13 ore ago

Biden rinuncia alla corsa alla Casa Bianca, ipotesi ricorsi...

Il monito (e la minaccia) di Mike Johnson, lo Speaker repubblicano della Camera Dopo l'annuncio del ritiro di Joe Biden...

Esteri13 ore ago

Biden ritira la candidatura, nel 1968 il passo indietro di...

Non è il primo presidente a compiere il passo indietro Joe Biden ritira la candidatura per le elezioni del 5...

Ultima ora13 ore ago

Biden si ritira, chi sfida Donald Trump? Cosa succede ora

Il presidente esprime il sostegno a Kamala Harris, ma la candidatura della vicepresidente non è scontata Joe Biden ritira la...

Sport14 ore ago

Per Pogacar doppietta Giro-Tour, i precedenti

Ancora un accostamento tra il campione sloveno e Marco Pantani Ancora un accostamento tra Tadej Pogacar e Marco Pantani, dopo...

Esteri14 ore ago

Biden si ritira, Trump: “Peggior presidente della...

Il candidato repubblicano critica il presidente Joe Biden sarà ricordato come "il peggior presidente nella storia degli Stati Uniti". Donald...

Esteri14 ore ago

Biden ritira la candidatura: “Stop...

L'annuncio in una lettera postata sui social. Harris: "Mi guagagnerò la nomination" Joe Biden, presidente degli Stati Uniti, annuncia ufficialmente...

Sport14 ore ago

Pogacar vince il Tour de France, trionfa anche nella crono...

Lo sloveno si aggiudica l'ultima tappa, doppietta straordinaria dopo il successo al Giro Tadej Pogacar vince il Tour de France...