Connect with us

Immediapress

Sostenibilità a tavola, confronto tra dieta mediterranea,...

Published

on

Sostenibilità a tavola, confronto tra dieta mediterranea, vegana e vegetariana

Seguire la giusta dieta consente di prevenire malattie e di ridurre l’impatto sull’ambiente, consumando prodotti più sostenibili.

23 aprile 2024 - Altroconsumo ha condotto un’indagine relativa alla sostenibilità di tre diverse diete (mediterranea, vegetariana e vegana) dalla quale è emerso come la dieta vegetariana e quella vegana generino un impatto minore sull’ambiente rispetto alla dieta mediterranea e sono anche maggiormente sostenibili sul piano economic o, data l’esclusione di carne e pesce.

Seguendo la giusta dieta, infatti, è possibile prevenire malattie anziché curarle ed anche ridurre il proprio impatto ambientale consumando alimenti più sostenibili, ad esempio valorizzando al massimo i prodotti vegetali e stagionali e riducendo il consumo di carne e di latticini, visto che la loro produzione genera una ingente quantità di gas serra. La filiera alimentate è infatti responsabile del 30% delle emissioni di gas serra e queste sono causate al 60% circa dai prodotti animali secondo il rapporto delle Nazioni Unite di dicembre 2023.

Altroconsumo ha quindi chiesto a un nutrizionista di costituire tre diete equilibrate dal punto di vista nutrizionale per un individuo medio con un apporto calorico giornaliero di 2.000 kcal. Sulla base degli alimenti e delle quantità fornite per ciascuna dieta, è stato calcolato il costo e l’impatto ambientale delle diete per poi metterle a confronto.

Secondo le analisi condotte da Altroconsumo una persona adulta che segue la dieta mediterranea ogni settimana produce 15 kg di CO₂ equivalente, e consuma 19 mq di suolo e 1.880 litri di acqua.

La dieta vegana, invece, è quella che complessivamente ha il minor impatto ambientale. Infatti, pesa il 32% in meno di quella mediterranea e il 18% in meno di quella vegetariana. Questo perché la dieta non prevede alimenti di origine animale e si basa sul consumo di cereali, legumi, verdura e frutta (fresca e secca), oli e bevande vegetali e semi. Infatti, una persona adulta che segue la dieta vegana ogni settimana produce 8 kg di CO₂ equivalente, consuma 15 mq di suolo e 1.810 litri di acqua.

La dieta vegetariana, rispetto a quella vegana, che prevede anche uova e latticini, consuma più acqua, anche rispetto alla dieta mediterranea, per la presenza di formaggi. Infatti, un adulto che segue la dieta vegetariana ogni settimana produce 11 kg di CO₂ equivalente, 17 mq di suolo e 1.980 litri di acqua.

Il regime alimentare più economico è quindi quello vegetariano. Infatti, il costo settimanale della spesa vegetariana è di 53 euro circa. Meno di quanto spende chi segue la mediterranea che deve mettere in conto 63 euro circa a settimana, il 17% in più rispetto alla vegetariana.

Per i vegani il costo della spesa settimanale è simile a quella dei vegetariani, 54 euro, mentre quella mediterranea costa il 15,5% in più. I vegani spendono di più per le alternative vegetali alle proteine, prodotti che incidono per il 16% sulla spesa settimanale, oltre a frutta e verdura che rappresentano il 45% della spesa.

LA DIETA MEDITERRANEA.

Per chi segue la dieta mediterranea a incidere maggiormente sul costo della spesa settimanale è il pesce che ne costituisce un quinto, la carne pesa invece per l’8% e il 12% per i latticini. Sono soprattutto frutta e verdura a far salire il conto, rispettivamente costituiscono il 16% e il 18% della spesa settimanale.

LA DIETA VEGANA

Chi segue una dieta vegana, invece, necessita di una maggiore quantità di legumi, frutta secca e fonti proteiche alternative come seitan e tofu che incidono molto sulla spesa settimanale perché da assumere in grandi quantità.

LA DIETA VEGETARIANA

Nel caso della dieta vegetariana, invece, a pesare di più nel carrello sono frutta, verdura e latticini.

Carne e pesce sono gli alimenti che hanno il maggiore impatto sull’ambiente, eliminarli dalla dieta fa bene al pianeta, ma devono essere sostituiti con altri alimenti che forniscano gli stessi nutrienti. Un primo passo è ridurne i consumi, anche senza eliminarli del tutto.

NOTA METODOLOGICA:

La composizione delle diete prese in considerazione: dieta mediterranea, frutta, verdura, cereali (raffinati e integrali), olio extravergine di oliva, frutta secca, carne (una volta carne rossa, due volte carne bianca) e pesce (3 volte alla settimana), non mancano le uova e il formaggio (una volta a settimana la ricotta). Il latte parzialmente scremato è proposto quasi tutti i giorni, in aggiunta o in alternativa c’è lo yogurt; dieta vegetariana, rispetto alla mediterranea, ha quantità uguali o simili di frutta e verdura, cereali, latticini e condimento. Non contempla carne e pesce, ma ci sono le uova, il formaggio e i latticini. L’apporto di legumi raddoppia e viene introdotto il tofu; dieta vegana, non ci sono prodotti di origine animale; quindi, oltre a non esserci carne e pesce come nella vegetariana, non ci sono formaggi, latticini e uova. Frutta, verdura e cereali sono presenti in quantità simili a mediterranea e vegetariana. Mentre, ha una quantità di legumi maggiore e maggior quantità di fonti proteiche “alternative”, ossia seitan dalle proteine del frumento, tofu e un’alternativa vegetale allo yogurt e un po’ più di frutta secca. Inoltre, questa dieta è arricchita con semi oleosi (semi di girasole).

Altroconsumo ha calcolato l’impatto ambientale delle 3 diete su base settimanale come somma degli impatti di ciascuno degli alimenti che compongono ciascuna dieta tenendo conto delle porzioni con la metodologia LCA (Life Cycle Assesment), analizzando 18 distinti parametri ambientali, tra cui i 3 più significativi (consumo di acqua, occupazione del suolo ed emissioni di CO2 equivalente) per mettere in evidenza le differenze. Ci si è focalizzati sulla produzione dell’alimento stesso, fino a quando lascia l'azienda agricola o la fabbrica, a seconda del prodotto; si è ritenuto non significativo includere gli impatti della fase di trasporto e di fine vita. Per confrontare l’impatto complessivo delle 3 diete sull’ambiente, abbiamo raggruppato, come da metodologia LCA, tutti i dati in un unico indicatore ambientale, il cosiddetto endpoint (mPt).

Altroconsumo ha calcolato i costi delle tre diete sommando i prezzi dei singoli alimenti che li compongono. I prezzi sono stati rilevati in alcuni punti vendita della grande distribuzione nel mese di gennaio 2024 e integrati con i dati della rilevazione in più di mille supermercati in diverse città italiane effettuata a marzo 2023.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Tennis –Sinner e Paolini: i big azzurri sognano l’oro a...

Published

on

Roma, 15 luglio 2024 –Un sogno per ogni atleta. Indipendentemente dallo sport che si pratica, andare all’Olimpiade e, perché no, mettersi al collo una medaglia è un qualcosa che raramente si può raccontare. E allora, in questa età dell’oro del tennis italiano, perché non pensare in grande a pochi giorni dai Giochi di Parigi? L’Italia, che spesso ha dominato in varie discipline, proprio nella racchetta ha uno zero da cancellare, quello delle medaglie in bacheca. In attesa di scoprire chi rappresenterà la nostra nazione in doppio (tra gli uomini è probabile che siano Bolelli-Vavassori mentre in ambito femminile ci dovrebbero essere Errani-Paolini), gli occhi di tutti, a cominciare dagli esperti Sisal, saranno sul numero 1 del mondo, Jannik Sinner e sulla quinta giocatrice del ranking WTA, Jasmine Paolini.

Sinner torna a Parigi dove, al termine di una partita magnifica, ha perso in semifinale, al Roland Garros, da Carlitos Alcaraz, poi vincitore del torneo. L’azzurro, uscito non benissimo da Wimbledon a causa di alcuni problemi fisici, punta a un pronto riscatto tanto che la sua vittoria si gioca a 4,00. Jannik, nella graduatoria dei favoriti, ha davanti il solo Alcaraz, offerto a 3,00, e l’ipotesi di una finale tra loro, se il tabellone non li dovesse mettere di fronte prima, appare molto probabile. Ovviamente il podio dei favoriti è completato da Novak Djokovic: il vincitore di 24 Slam non è mai riuscito a conquistare una medaglia olimpica e, a 37 anni, è consapevole che questa sarà l’ultima occasione della carriera. Il successo di Nole è in quota a 5,00.

Ma le speranze di salire sul gradino più alto del podio sono anche nel tabellone femminile grazie alla straordinaria stagione di Jasmine Paolini che l’ha portata non solo a disputare due finali Slam consecutive, Roland Garros e Wimbledon purtroppo entrambe perse, ma a diventare la numero 5 del mondo. La tennista toscana è consapevole che la sua impresa è più complicata perché sulla terra rossa, a differenza dell’erba londinese, ci sarà la cannibale Iga Swiatek pronta a prendersi l’oro. Ma per battere questa Paolini, qualunque avversaria, dovrà sudare le proverbiali sette camicie. Jasmine, con la medaglia d’oro al collo, pagherebbe 16 volte la posta secondo gli esperti Sisal. Swiatek, a 1,57, sembra non avere rivali perché sia Elena Rybakina che Coco Gauff sono offerte a 12. Ma dietro di loro, Jasmine Paolini scalpita perché, dopo due finali perse, c’è una grandissima voglia di riscatto. E di vittoria.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Sisal è uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato ed è attualmente attiva in Italia, Marocco e Turchia, con un’offerta che comprende lotterie, scommesse, giochi online e apparecchi da intrattenimento.

La strategia di Sisal poggia su tre pilastri: la sostenibilità, con un impegno costante sullo sviluppo del programma di Gioco Responsabile e attraverso l’offerta di un modello di intrattenimento sicuro e trasparente - l’innovazione digitale, grazie alla piattaforma di gioco all’avanguardia orientata all’omnicanalità e alle competenze per lo sviluppo in-house di software e applicazioni per cogliere le opportunità della transizione digitale - l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di partecipare a gare per aggiudicarsi nuove concessioni all’estero sulla base della solida expertise maturata.

Dal 4 agosto 2022 Sisal è parte di Flutter Entertainment plc, il più grande operatore al mondo di scommesse sportive online e iGaming, con un portafoglio di marchi riconosciuti a livello globale e quotato alla Borsa di New York.

Sisal Italia S.p.A.

Ufficio stampa

Continue Reading

Immediapress

Beijing to Fully Open Ming Tombs to Tourists to Further...

Published

on

At the main forum, Chinese and foreign guests talked about the contemporary value of Ming culture

BEIJING, CHINA - Media OutReach Newswire - 15 July 2024 - The Ming Culture Forum 2024 was recently held in the district of Changping in Beijing. With the theme of “The Splendid Age of the Colorful Ming,” it is composed of forums, one international academic seminar, cultural relics exhibitions and cultural activities, with more than 30 of them in total which will be held throughout the year. More than 100 national treasures were unveiled at the opening ceremony.

The event on the whole has reached a new height in terms of scale, embodies a broader cultural perspective, gathers a wealth of cultural relics of the Ming Dynasty, and features a series of wonderful activities. It aims to give full play to Changping’s abundant Ming cultural resources, do a good job in the protection and inheritance of the Ming Tombs, a world cultural heritage site, and help enhance Beijing’s reputation as a famous historical and cultural city.

The event brought together more than 600 Chinese and foreign experts and scholars to share their wisdom on the Ming culture. In the international dialogue session of the main forum held on July 13, Lyu Zhou, professor and doctoral supervisor of Tsinghua University and director of Tsinghua’s National Heritage Center, and Marie-Noël Tournoux (French), project director of the World Heritage Institute of Training and Research for the Asia and Pacific Region under the auspices of UNESCO, exchanged ideas on the theme of “Inheritance and Mutual Learning: The Contemporary Value of Ming Culture,” and shared their understanding of the Ming culture. The dialogue laid a solid foundation for cooperation between the two sides, promoted two-way friendly exchanges, and helped explore a new path for the development of Ming culture.

During the main forum, at the “Magnificent Ming Dynasty Treasures” exhibition dedicated to the cultural relics of Ming Dynasty, more than 100 pieces of national treasures were on display, including Emperor Wanli’s golden mesh crown, the empress’ phoenix coronet, authentic calligraphy works by Dong Qichang, a gold box from the Royal Archives Center, and a copy of the Jiajing era’s Yongle Encyclopedia. All of them are national treasures rarely seen by the general public.

The empress’ phoenix coronet featuring the design of six dragons and three phoenixes unearthed from Dingling (Tomb of Emperor Wanli)

The main forum also released a number of major plans, including the comprehensive opening plan of the Ming Tombs, the call for designs of the culture-museum-tourism complex featuring the Ming culture, and the study tour routes at the Ming Tombs Scenic Area, with the aim to promote tourism development through cultural research and development.

It is learned that the Ming Tombs Scenic Area will gradually open more tombs to the visitors, and all of them by 2030. This will be done in three phases from 2024 to 2030. The first phase is from 2024 to 2025, to open Siling (Tomb of Emperor Sizong) and Yongling (Emperor Shizong); the second phase, from 2026 to 2028, to open Maoling (Emperor Xianzong), Tailing (Emperor Xiaozong), Deling (Emperor Xizong) and the ruins of the New Imperial Residence; the third phase is from 2029 to 2030, to open Xianling (Emperor Renzong), Yuling (Emperor Yinzong), and Qingling (Emperor Guangzong). After all the tombs are open to tourists, physical cultural relics will be displayed as they are with signs and explanations, including not only ancient buildings, tombs, and the Sacred Way, but also cultural heritage elements such as the former architectural sites and the Sacred Way, to comprehensively represent the whole construction process of the Ming Tombs, and their architectural characteristics and construction skills.

In addition, the Forum issued a call for designs of a culture-museum-tourism complex featuring the Ming culture. The complex will be located in Shisanling Town of Changping, with abundant cultural and tourism resources, business services and scientific research industries, including the Ming Tombs, Juyongguan Great Wall, Baifuquan Site, and Badaling Outlet.

Upon completion, it will become a world-renowned international exchange base dedicated to Ming culture, China’s most influential exhibition area of Ming culture, and a cultural, museum and tourism business zone based on the world cultural heritage site in the northwest of the capital.

At the main forum, two study tour routes featuring the ruins and relics of the Ming Dynasty were announced: one is from the Park of the Ruins of the Grand Canal Source, to Changling (Tomb of Emperor Yongle), Dingling and then the Visitor Center of the Ming Toombs Scenic Area, and the other from the Juyongguan Great Wall to Yongling or Siling and other mausoleums not yet open to the public.

It will take two days to complete both routes, and visitors can spend the night in hotels nearby or camping at Juyongguan to enjoy the starry night and immerse yourself in the splendor of Ming culture.

On the opening day of the main forum, the imperial guard-of-honor welcome ceremony and the grand archery ritual typical of Ming Dynasty were held at the Ming Culture International Exchange Center. The performers were dressed in exquisite official uniforms, holding huban (representing government officials of Ming Dynasty), Xiuchun Dao (a single-edged sword representing the Imperial Guard of Ming Dynasty), flags featuring the pattern of dragon, tiger, bird, and tortoise respectively, and qilin-pattern flags, among other ceremonial utensils. The ceremonial demonstrations, soundtrack performances, costume displays, and competitive performances fully showed the solemnity and grandeur of the grand archery ritual of Ming Dynasty.

Meanwhile, Changping has planned four modules of activities: “Ming Gift,” “Ming Joy,” “Ming Color” and “Ming Rhyme,” and will successively launch more than 30 cultural activities including music concerts, air tours, the parade in ancient ceremonial dress, Li Shizhen Traditional Chinese Medicine Cultural Festival, and the Ming-style fashion, to attract more tourists and improve the popularity and influence of Ming culture.

Continue Reading

Immediapress

È nato Meeple: il sito italiano che permette di scoprire...

Published

on

meeple-la-tua-nuova-guida-ai-giochi-da-tavolo

Milano, 15/07/2024 – Meeple aiuta le persone che cercano giochi da tavolo a scoprire titoli sempre nuovi, adatti a ogni tipo di giocatore e preferenza ludica.

Con un database di oltre 3.200 giochi da tavolo (in continuo aggiornamento), organizzato in 320 categorie e sottocategorie, Meeple rende la ricerca dei giochi da tavolo più facile, veloce e soddisfacente per tutti.

Il portale è infatti molto semplice da usare e completo di tutte le informazioni indispensabili per farsi un’idea del gioco prima ancora di averlo provato. Grazie a Meeple si risparmia tempo e si riduce il rischio di fare l’acquisto sbagliato.

Chi lo ha realizzato

Meeple è un’idea di Andrea Fiandaca e Giulia Saggioro, da 5 anni impegnati nella gestione delle attività di comunicazione e marketing di alcuni rivenditori del settore.

Qualche anno fa, hanno deciso di trasformare la loro conoscenza del settore e la loro passione per i giochi da tavolo in un progetto utile a tutti, incontrando sin da subito l’entusiasmo e la collaborazione di amici e professionisti, content creator, editori e imprenditori.

Fondamentali per lo sviluppo iniziale di Meeple sono stati (e sono tuttora): Fantàsia Edizioni, Giochi Uniti, Horrible Games, Lirius Games, Little Rocket Games, Pendragon e Ravensburger.

Altrettanto essenziale è il contributo della community: chiunque infatti può inviare osservazioni e suggerimenti al team di lavoro per implementare nuove sezioni o migliorare quelle esistenti.

Perché è nato Meeple

All’origine di Meeple c’è un’esperienza personale. Nel 2019, Andrea e Giulia visitano per la prima volta il Modena Play, la fiera dedicata ai giochi da tavolo. Convinti da prezzi scontati e informazioni parziali raccolte su internet, acquistano diversi giochi che però, una volta a casa, si rivelano inadatti a loro.

Meeple è nato nel maggio del 2024 proprio per evitare ad altri lo stesso errore: creando un catalogo aggiornato ed esaustivo, aperto a tutti e facile da navigare, supportato da un algoritmo potente è possibile suggerire giochi più in sintonia con ogni profilo ludico.

Come funziona Meeple

Il database di Meeple può essere esplorato attraverso numerose categorie come la tematica, la tipologia, il target, le meccaniche di gioco e tante altre ancora: filtri che possono anche essere sommati per circoscrivere con precisione il campo di ricerca e trovare esattamente ciò che fa al caso proprio.

Ma non è tutto.

Attraverso l’analisi delle interazioni di ciascun utente sul sito - comprese recensioni e lista dei desideri - Meeple apprende gusti e interessi individuali.

Dati che potranno essere usati per proporre titoli su misura di ogni giocatore.

Attualmente, infatti, il team di sviluppo è al lavoro su alcune funzionalità che potranno migliorare ulteriormente l’esperienza delle persone sul sito. Tra queste, anche:

La percentuale di affinità: un'indicazione numerica chiara e immediata che esprime il grado di compatibilità di ogni titolo con i gusti di chi lo visualizza;

I suggerimenti personalizzati: a partire dalle preferenze e abitudini di gioco, Meeple sarà in grado di fornire consigli diversificati per ogni profilo.

Meeple oggi

Meeple oggi conta più di 3200 titoli di oltre 30 editori e più di 1300 utenti registrati al sito.

Il suo punto di forza sono le schede prodotto, studiate e realizzate per includere tutti i dati necessari a conoscere a fondo un gioco da tavolo: dal numero di giocatori ottimale, alla durata di una partita, dalla complessità del gioco al pubblico di destinazione ideale. Informazioni che altri portali simili non comprendono o organizzano in modo poco funzionale. Meeple invece concentra tutti questi dettagli in un'unica pagina, a partire da quelli che - a seguito di test e prove - sono risultati fondamentali per i giocatori, in erba ed esperti.

Ogni scheda integra inoltre video e recensioni dei content creator più seguiti, tutto a portata di clic.

Il futuro di Meeple

L’obiettivo per l’immediato futuro è aumentare il numero di schede presenti e far crescere la community.

Un obiettivo che Andrea e Giulia perseguono attivamente, coinvolgendo gli editori, partecipando alle fiere di settore e gestendo direttamente la comunicazione con gli iscritti, attraverso newsletter e sondaggi periodici.

Parallelamente, sono al lavoro sullo sviluppo di nuove funzionalità - tra cui la percentuale di affinità e i suggerimenti personalizzati - che serviranno a fornire indicazioni sempre più mirate per ogni giocatore.

Ma in cantiere ci sono tante altre iniziative, come la collaborazione con content creator e la creazione di forum online e gruppi di gioco offline.

“Meeple non è un e-commerce e il nostro scopo - per ora almeno - non è vendere ma aiutare le persone ad avvicinarsi e appassionarsi a questo mondo. I giochi da tavolo sono un’attività sociale che stimola lo spirito ludico e incoraggia le persone a stare bene insieme, condividendo tempo di qualità. È un settore con enormi potenzialità che meriterebbe molta più attenzione quindi perché non provare a valorizzarlo?”

(Andrea Fiandaca)

Contatti

Per avere maggiori informazioni o proporre suggerimenti e collaborazioni, scrivere una mail a: andrea.fiandaca@meeple.it

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca7 ore ago

Caldo estremo sull’Italia, oggi bollino rosso in 12...

Domani i capoluoghi monitorati dal ministero e interessati dal super caldo diventeranno 13 Ancora una giornata rovente sull'Italia, colpita da...

Politica7 ore ago

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con...

La presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, cosa dice Fratelli...

Tecnologia8 ore ago

EA Sports FC 25, Buffon sulla copertina della Ultimate...

Insieme con lo storico portiere della nazionale, sulla cover ci saranno anche Gianluigi Buffon, Aitana Bonmati, Jude Bellingham, Zinedine Zidane...

Tecnologia8 ore ago

Jensen Huang e Mark Zuckerberg discuteranno il futuro della...

I leader di Nvidia e Meta, insieme sul palco, parleranno del futuro dell'IA e delle simulazioni grafiche alla 50ª edizione...

Esteri9 ore ago

Trump sceglie Vance, il senatore contro gli aiuti...

"Kiev non può vincere la guerra con la Russia, bisogna trattare con Putin" Donald Trump sceglie il senatore JD Vance...

Esteri9 ore ago

Biden attacca: “Trump e Vance vogliono aumentare...

Il post su X del presidente Usa dopo l'annuncio del tycoon sulla scelta del suo vice. Kamala Harris e il...

Tecnologia9 ore ago

AI GIRLS: il futuro inclusivo delle STEAM grazie alla...

Un percorso formativo rivoluzionario promosso da IGT e Codemotion per avvicinare le studentesse italiane al mondo STEAM Il programma AI...

Cronaca10 ore ago

Etna, il vulcano oggi è attivo: cenere da cratere Voragine

Si lavora per capire dove si dirigerà la nube L'Etna attivo oggi, lunedì 15 luglio 2024. L'Osservatorio dell'Ingv di Catania...

Salute e Benessere10 ore ago

Bimbi capaci di capire gli altri già a 3 anni, tutto merito...

La ricerca italiana pubblicata sulla rivista scientifica 'Pnas' Già a 3 anni i bambini sono capaci di capire gli altri,...

Tecnologia10 ore ago

Vtex e Pinterest rivoluzionano il social commerce

La partnership ha come obiettivo espandere le opportunità per i brand globali, migliorando connessioni e conversioni Vtex (NYSE: VTEX), la...

Esteri10 ore ago

Trump, l’attentato e le teorie del complotto

Le 'accuse' dei liberal, tra il sangue finto e la foto 'taroccata' Da sabato impazzano sui social le più svariate...

Cronaca10 ore ago

Ragno violino, boom di chiamate al centro antiveleni: ecco...

Dopo la morte del carabiniere a Palermo si riaccendono i riflettori sull'aracnide presente in Italia, ma l'esperto rassicura: "Non allarmarsi,...

Ultima ora11 ore ago

Cade in un crepaccio su Pale di San Martino, morta...

La vittima è una donna americana scivolata a valle, precipitata successivamente in un crepaccio per circa 25 metri Un'escursionista americana...

Demografica11 ore ago

Cuneo, coppia gay respinta da un B&B. Ancora troppe...

Una coppia gay è stata respinta da un B&B di Busca, in provincia di Cuneo, a causa del proprio orientamento...

Spettacolo11 ore ago

Nicolas Cage non sarà al Taormina Film Festival:...

L'attore avrebbe dovuto presenziare alla prima del film di cui è protagonista, 'The Surfer', il prossimo 17 luglio Nicolas Cage...

Esteri11 ore ago

Trump incoronato dalla convention, Vance sarà il candidato...

A Milwaukee ufficializzata la nomination dell'ex presidente. Il senatore dell'Ohio preferito a Rubio e Burgum Donald Trump, 'incoronato' candidato alla...

Ultima ora11 ore ago

Trump e la scelta del vice, tre candidati per la rosa...

A Milwaukee ufficializzata la nomination dell'ex presidente. Il senatore dell'Ohio preferito a Rubio e Burgum Donald Trump, 'incoronato' candidato alla...

Ultima ora11 ore ago

De Kerckhove: “Trump se l’è un po’...

Il sociologo e massmediologo: "E' vivo per miracolo, ma il vero miracolo è se imparasse" "Donald Trump, in quanto guerrafondaio...

Motori11 ore ago

Estate 2024, al via la nuova campagna per la sicurezza...

Prosegue l’attività della Polizia di Stato in sinergia con Autostrade per l’Italia, in occasione dell’esodo estivo, per sensibilizzare i viaggiatori...

Motori11 ore ago

TORQUE 1/1 presenta la moto elettrica più potente del mondo

La società FM FACTORY, la prima azienda milanese impegnata nello sviluppo di soluzioni innovative nel mondo dell’elettrico, presenta un innovativo...