Connect with us

Economia

Cgil e Uil portano oltre 50.000 manifestanti in piazza

Published

on

Cgil e Uil portano oltre 50.000 manifestanti in piazza

Oltre 50.000 persone si sono riunite oggi a Roma per prendere parte alla manifestazione indetta dalla Cgil e dalla Uil, per chiedere salute e sicurezza sul lavoro, il diritto alla cura e alla sanità pubblica, una riforma fiscale e la tutela dei salari. I colori dei sindacati, rosso e blu, hanno invaso le vie della capitale che vanno dal circo Massimo al piazzale della Piramide. Grande assente il verde della Cisl che però si riunirà ai suoi 'cugini' il primo maggio per la festa del lavoro. Tanti sono i motivi della protesta, a partire dal servizio sanitario nazionale, le morti sul lavoro, ma anche le misure sull'aborto che il governo vuole introdurre. Le proposte dei sindacati vanno dalla richiesta di un sistema di qualificazione delle imprese basato sul rispetto delle norme, una vera patente a punti, alla riforma fiscale, che si deve basare su un fisco equo, passando per il nodo dei salari, erosi dall’inflazione e dalla precarietà.

"In questa piazza parla il Paese reale, visto che stanno dicendo balle e irreggimentando tutto", afferma il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini. "Il mondo del lavoro non ce la fa più: un problema salariale grande come una casa, una precarietà inaccettabile, problemi di fondo perché i diritti fondamentali della nostra Costituzione oggi non sono garantiti, a partire dal diritto alla salute, alla sanità, all'istruzione e al lavoro sicuro", sottolinea il leader. "C'è bisogno di cambiare, ascoltando e dando un ruolo al mondo del lavoro. Non abbiamo nessuna intenzione di fermarci".

"Questa è una piazza di persone reali che non stanno nei palazzi del potere, dei talk show, è una piazza che chiede risposte al governo", sottolinea il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri. "Questa è una piazza che racconta la verità di questo paese. Una piazza che chiede di essere ascoltata, che chiede risposte al governo. ''Servono investimenti, servono risorse''. ''I salari si sono impoveriti'' in Italia più che in altri paesi. ''Quando vi chiediamo di rinnovare i contratti non ci rispondete ma noi cosa possiamo fare. Mettete più soldi nel pubblico impiego, date più risorse nel settore privato visto che spesso avete dato regali a chi non paga le tasse'', dice il sindacalista rivolgendosi al governo.

Il segretario della Cgil ritorna più volte sul ''diritto a manifestare''. Un diritto previsto dalla democrazia e che ''va garantito a tutti, non può essere sostituito dal diritto a caricare chi manifesta''. "Siamo qui anche per difendere e praticare il diritto a manifestare, e lo vorrei dire in modo molto diretto: noi siamo in un momento in cui il governo e questa destra vogliono costruire un regime, che impedisce il diritto a manifestare e che vuole controllare quello che si dice e quello che si fa''. Poi una battuta sulla decisione della Rai di cancellare il monologo di Antonio Scurati: ''Pochi minuti fa è arrivata la notizia che lo scrittore Antonio Scurati è stato 'oscurato' perché la trasmissione'' prevista per il 25 aprile, ''è stata cancellata. Capite cosa vuol dire? E' di questo stiamo parlando''.

''Questo governo pensa di comandare non di governare, di disporre di qualsiasi spazio. Non è accettabile. Questo concetto si sta estendendo'', sottolinea Landini. A riprova delle sue parole il segretario parla delle norme sull'aborto che l'esecutivo intende introdurre nel provvedimento collegato al Pnrr: ''Mi sembra che la destra voglia impedire alle donne di decidere sul loro corpo. Siamo di fronte ad una pericolosissima regressione". "C'è questa idea del controllo, del comando: questi non governano perché governare significa mediare tra i diversi interessi e riconoscere i diversi bisogni. Qui c'è una logica di controllo", sottolinea il leader. "Questa cosa fatta contro le donne è molto grave, è un elemento contro la democrazia del nostro Paese. È una logica proprietaria e pericolosa e sbagliata".

Quanto alla decisione dell'esecutivo di avviare un percorso di privatizzazioni, per Landini ''non va bene perché si sta pensando a fare cassa per far quadrare i conti per qualche anno. Abbiamo bisogno di investire nei settori strategici di questo paese, non di fare qualche quotazione in borsa per fare qualche miliardo di cassa. Abbiamo bisogno di creare lavoro, di dare un futuro al nostro paese''. E sulla legge sull'autonomia differenziata dice: ''è una porcheria perché aumenta le divisioni''. ''E' una follia pura''. ''Sono 4,5 milioni le persone che non si curano perché non hanno soldi per farlo'', sottolinea.

Il segretario della Uil punta l'attenzione sulla politica fiscale dell'esecutivo: "Fate pagare chi le tasse non le ha mai pagate, capisco che è complicato, che continuate a fare condoni". "Sono 20 da inizio legislatura hanno un solo significato: che a pagare sono sempre gli stessi, laboratori e pensionati". "Levate il sostituto d'imposta. Mettete tutti soldi in busta paga lordi, pagheremo tra 10 anni, quando non avremo problemi", aggiunge.

Poi passa al settore sanitario, ricordando che ''ogni anno 700.000 persone partono dalle regioni del Mezzogiorno per farsi curare nel Nord Italia. Ecco perché siamo venuti in piazza a ricordare queste cose, a ricordare le liste di attesa, a ricordare chi vive con le disuguaglianze regionali''. ''Siamo venuti in piazza a ricordare che 4,5 milioni di persone in un paese civile come il nostro rinunciano alle cure sanitarie perché non hanno soldi ed è una vergogna alla quale dovete risposte''. ''I numero dicono che negli ultimi 8 anni i precari solo in sanità sono aumentato del 98%''.

''Ogni anno 40.000 medici nostri vanno all'estero'' perché ''non li pagate bene, perché non rinnovate i contratti'', dice il sindacalista rivolgendosi al governo, sottolinea Bombardieri. ''La verità è che negli ultimi 10 anni avete chiuso 125 ospedali. Questi sono i numeri della sanità. Avere abbandonato la sanità sui territori''. Infine Bombardieri ricorda il triste elenco delle vittime sul lavoro, che continua a crescere: ''Stamattina c'è stata l'ultima vittima'' sul lavoro. Non avete una coscienza se non intervenite''. ''Se un'azienda sacrifica la sicurezza per il profitto, quell'azienda va fermata subito, non dopo un processo''. ''E non dite che è una nostra idea, perché noi non diremmo mai che la vita di un lavoratore vale 20 crediti''.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Economia

Ecom sigla protocollo intesa con 11 associazioni...

Published

on

L'intesa è stata siglata a Roma. Previsti indennizzi in caso di ritardi nelle risposte ai reclami e il rafforzamento sull'applicazione delle norme per le attivazioni non richieste. “Un passo per crescere ulteriormente. Vogliamo diventare un player importante", afferma Francesco Grillo, l'amministratore delegato dell’azienda pugliese attiva in tutta Italia. Un accordo esemplare che guarda al bene degli utenti.

Ecom sigla protocollo intesa con 11 associazioni consumatori, più tutele per utenti

Una firma storica. Per la prima volta una società pugliese, attiva in tutta Italia nella vendita di energia elettrica e gas naturale, Ecom S.p.a. (Energia Comune), sigla un protocollo di intesa con 11 Associazioni di Consumatori aderenti al Cncu (Adiconsum, Adoc, Adusbef, Assoutenti, Cittadinanza Attiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento Difesa Cittadino, Udicon). "L'accordo -spiega Francesco Grillo, amministratore delegato di Ecom S.p.a- intende sviluppare un confronto costante con le Associazioni che hanno aderito su tutte le problematiche emergenti. Ci impegniamo a rispondere entro venti giorni ai reclami scritti inviati via mail o con pec (30 per quelli inviati con raccomandata) e a sospendere le azioni di autotutela fino alla definizione del contenzioso per i reclami che saranno definiti con la conciliazione presso il servizio dell'Acquirente Unico. La mancata risposta nei termini indicati prevede un indennizzo di 15 euro che saranno scontati in automatico nella prima fattura".

Il protocollo inoltre si occupa anche delle attivazioni non richieste: "Energia Comune -sottolinea Grillo- attua già le norme vigenti ma, con l'accordo, intende avviare un processo di miglioramento per rafforzare questa tutela. A tal fine, allegheremo sempre alle lettere di conferma dei contratti stipulati la modulistica per attivare i reclami e il diritto di ripensamento. In quest'ottica, il protocollo avrà un allegato tecnico per acquisire le modalità di acquisizione dei clienti. Perché la pratica segua questa buona prassi, viene istituito un Osservatorio che monitori, ogni quattro mesi, l'andamento dell'acquisizione dei contratti".

Soddisfatte le Associazioni aderenti: "Un passo importante a difesa degli utenti -commenta Carlo Delle Site di Adusbef- in particolare sul tema delle acquisizioni non richieste. Avviamo questa collaborazione sulla quale, fra un anno, tireremo un bilancio per migliorarla". "Abbiamo apprezzato -aggiunge Tiziana Totò di Cittadinanza Attiva- il fatto che Ecom si sia dimostrata aperta al confronto per.un'intesa che guarda al bene degli utenti. Ne è uscito fuori un testo apprezzabile". "Quella di oggi - dice Gianluca D'Ascenzo di Codacons- è una buona notizia per i consumatori le cui esigenze trovano finalmente risposta'. "Credo -spiega Antonio Longo del Movimento Difesa Cittadino- che questo sia un accordo esemplare per il percorso fatto congiuntamente e per i contenuti emersi. Un buon punto di partenza per un'azienda giovane ma determinata". "L'augurio -conclude Dario Giordano di Udicon- è che questo sia solo l'inizio di un percorso che deve continuare per il bene di chi utilizza luce e gas. Sono ancora tante le cose da fare e la strada da percorrere".

Continue Reading

Economia

Elon Musk in campo per Trump, pronto a donare 45 milioni di...

Published

on

Lo riferisce il 'Wall Street Journal', citando persone a conoscenza della questione

Elon Musk - Fotogramma

Elon Musk in campo per Donald Trump senza badare a spese. Il Ceo di Tesla e numero 1 del social X, che sabato ha espresso formalmente il proprio sostegno all'ex presidente degli Stati Uniti, sarebbe intenzionato a versare 45 milioni di dollari al mese a un nuovo super comitato di azione politica a sostegno della corsa presidenziale dell'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Lo riferisce il 'Wall Street Journal', citando persone a conoscenza della questione.

Altri sostenitori del gruppo chiamato America Pac, includono il co-fondatore di Palantir Technologies Pltr, Joe Londsale, i gemelli Winklevoss, l'ex ambasciatrice degli Stati Uniti in Canada Kelly Craft e suo marito, Joe Craft, che è il Ceo del produttore di carbone Alliance Resource Partners, scrive il quotidiano economico statunitense.

America Pac, costituito a giugno, si concentra sull'iscrizione degli elettori e spinge gli elettori a votare in anticipo e richiedere le schede per posta negli stati indecisi, secondo quanto riferisce il 'Wsj'. Il gruppo di sostegno ha valutato che i democratici hanno storicamente avuto campagne molto solide per spingere gli elettori a votare e intende contrastare gli sforzi della campagna di Biden negli stati indecisi.

Continue Reading

Economia

Wall Street scommette su Trump alla Casa Bianca dopo...

Published

on

Si muovono al rialzo tutti i titoli della galassia economico-finanziaria che fa capo a petrolieri, produttori di armi, assicurazioni legate alla sanità

Wall Street / AFP PHOTO / Bryan R. Smith - AFP

L'attentato a Donald Trump avvicina l'ipotesi che l'ex presidente americano possa tornare alla Casa Bianca e Wall Street vola, con l'indice Dow Jones su livelli record. Da cosa dipende questa reazione dei mercati? E perché, contrariamente a quanto ci si possa immaginare, non è la paura a prevalere? Gli investitori negli Stati Uniti ritengono più vicina a questo punto una vittoria di Trump e prevedono una nuova stagione favorevole alle loro aspettative, come sono stati i quattro anni tra il 2017 e il 2021.

Andando a verificare quali sono i titoli principali a spingere le quotazioni, si trova la conferma di un quadro fortemente influenzato dai fatti dello scorso weekend: vola Trump Media & Technology Group e si porta dietro petroliferi, produttori di armi, società che gestiscono carceri private, e assicurazioni nel ramo sanitario. Allo stesso modo volano Bitcoin e le altre criptovalute. E' un altro segnale chiaro, perché Trump ha sempre manifestato la sua volontà di fare degli Stati Uniti il punto di riferimento per l'ecosistema cripto, con una posizione opposta alla prudenza dell’amministrazione Biden e dell’attuale guida della Sec, l'autorità americana che controlla i mercati finanziari. Al contrario, perdono valore tutti i titoli legati alle energie rinnovabili.

A rafforzare la posizione di Trump, e di conseguenza anche quella di tutto il tessuto economico-finanziario che si muove intorno a lui, è anche una notizia importante sul fronte giudiziario. La giudice Aileen Cannon ha chiuso il caso relativo alla vicenda dei documenti classificati e dell'accusa a Donald Trump di essersene impossessato in modo illegale. Secondo Cannon, che era stata nominata da Trump quando era presidente, lo special counsel Jack Smith, che accusava l'ex presidente americano, è stato nominato illegittimamente nel suo ruolo, in violazione della Costituzione.

Lo scenario che i mercati americani fotografano oggi va visto anche con una prospettiva opposta, quella del fronte democratico e degli interessi economico-finanziari che lo sostengono. Le residue speranze di contendere realmente la Casa Bianca a Trump passano soprattutto per la decisione finale sulla sorte della candidatura del presidente Joe Biden. E, oltre alle implicazioni politiche, sono proprio le ricadute economiche e finanziarie che potrebbero spingere l'ecosistema democratico a giocare una carta diversa, nel tentativo di sovvertire i pronostici di una corsa che l'attentato di sabato notte sembra aver reso ancora più in discesa per Trump e per la sua consistente galassia di interessi. (Di Fabio Insenga)

Continue Reading

Ultime notizie

Economia50 minuti ago

Ecom sigla protocollo intesa con 11 associazioni...

L'intesa è stata siglata a Roma. Previsti indennizzi in caso di ritardi nelle risposte ai reclami e il rafforzamento sull'applicazione...

Ultima ora56 minuti ago

Trump riappare, saluto alla convention con orecchio fasciato

L'ex presidente si limita a mostrare il pugno alla folla e saluta, ringraziando delegati e sostenitori per l'accoglienza Donald Trump...

Cronaca58 minuti ago

Caronte si rinforza, Italia come in un forno: è caldo...

Questa situazione durerà almeno fino al prossimo weekend Caronte si rinforza ancora con l’Italia che sarà come in un forno...

Immediapress1 ora ago

Snim Brindisi Capitale del mare: ad ottobre il 20^ Salone...

Brindisi si conferma la capitale del mare 2024 grazie ad appuntamenti prestigiosi come il Salone Nautico di Puglia in cui...

Immediapress1 ora ago

Tutti pazzi per l’arte generativa di Matteo Mauro: opere...

Unico esponente italiano a livello mondiale di questa corrente, Mauro ha tenuto un’esposizione nel suo studio, interamente dedicata al nuovo...

Immediapress1 ora ago

The International Olympic Committee to Deploy Alibaba...

AI-powered features to provide forecasts and recommendations to future hosting cities PARIS, FRANCE - Media OutReach Newswire - 16 July...

Immediapress2 ore ago

Sara Vanetti, Salva La Tua PMI: il Bestseller su come...

Milano, 16.07.2024 – Spesso, chi fa impresa, è talmente assorto dai vari problemi quotidiani da perdere di vista la visione...

Cronaca2 ore ago

Trento, turista straniero aggredito da un orso a Dro: è...

L'uomo ha riportato ferite agli arti Un turista straniero è stato aggredito questa mattina da un orso, a Naroncolo, nel...

Esteri2 ore ago

Ucraina, Vance: “Se vincerà, Trump negozierà con...

Il candidato repubblicano alla vicepresidenza Usa lo ha detto in un'intervista a Fox News Se Donald Trump vincerà le elezioni,...

Economia3 ore ago

Elon Musk in campo per Trump, pronto a donare 45 milioni di...

Lo riferisce il 'Wall Street Journal', citando persone a conoscenza della questione Elon Musk in campo per Donald Trump senza...

Tecnologia3 ore ago

Alphabet (Google) in trattativa per acquisire la start-up...

L'operazione potrebbe segnare la più grande acquisizione nella storia del colosso di Mountain View, per un totale di 23 miliardi...

Cronaca4 ore ago

Omicidio Pierina Paganelli, fermato il vicino di casa Louis...

L'ex infermiera di 78 anni era stata uccisa con una trentina di coltellate dopo aver parcheggiato la macchina nel box...

Spettacolo4 ore ago

Shannen Doherty, addio a Brenda star di Beverly Hills 90210...

Una battaglia durata 9 lunghi anni, il mondo dello spettacolo dice addio all’attrice Shannen Doherty ‘icona’ degli anni ’90 diventata...

Tecnologia4 ore ago

Degrii Zima Pro (2024): il robot da piscina che stravolge...

Il robot da piscina wireless di alta gamma protagonista del Prime Day di Amazon Il Degrii Zima Pro (2024) si...

Cronaca11 ore ago

Caldo estremo sull’Italia, oggi bollino rosso in 12...

Domani i capoluoghi monitorati dal ministero e interessati dal super caldo diventeranno 13 Ancora una giornata rovente sull'Italia, colpita da...

Politica11 ore ago

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con...

La presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, cosa dice Fratelli...

Tecnologia12 ore ago

EA Sports FC 25, Buffon sulla copertina della Ultimate...

Insieme con lo storico portiere della nazionale, sulla cover ci saranno anche Gianluigi Buffon, Aitana Bonmati, Jude Bellingham, Zinedine Zidane...

Tecnologia12 ore ago

Jensen Huang e Mark Zuckerberg discuteranno il futuro della...

I leader di Nvidia e Meta, insieme sul palco, parleranno del futuro dell'IA e delle simulazioni grafiche alla 50ª edizione...

Esteri13 ore ago

Trump sceglie Vance, il senatore contro gli aiuti...

"Kiev non può vincere la guerra con la Russia, bisogna trattare con Putin" Donald Trump sceglie il senatore JD Vance...

Esteri13 ore ago

Biden attacca: “Trump e Vance vogliono aumentare...

Il post su X del presidente Usa dopo l'annuncio del tycoon sulla scelta del suo vice. Kamala Harris e il...