Willy Monteiro, ai fratelli Bianchi contestato l’omicidio volontario


Cambia l’accusa per la morte del 21enne Willy Monteiro Duarte, ucciso a calci e pugni lo scorso settembre a Colleferro. Dalla Procura non sarà più contestato l’omicidio preterintenzionale, ma volontario agli indagati Marco e Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia.  

La nuova accusa contestata dalla Procura è contenuta in una nuova ordinanza di custodia cautelare, che è stata notificata oggi dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Colleferro ai quattro indagati, dopo le nuove indagini. La nuova ordinanza integra e modifica la misura cautelare emessa nel settembre scorso. 

Il provvedimento è frutto delle indagini compiute dai carabinieri attraverso intercettazioni telefoniche ed ambientali, sommarie informazioni testimoniali e accertamenti vari, con cui sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza nei confronti. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *