Video Grillo, Damiano dei Maneskin: “E’ stupro anche se denunciato dopo”


“E’ stupro anche se viene denunciato otto giorni dopo”. Il video di Beppe Grillo, che difende il figlio accusato di stupro, diventa argomento di riflessione anche per Damiano, leader e frontman dei Maneskin. “Non sono io il pubblico ministero, e non sta a me giudicare l’innocenza o la colpevolezza, quello lo farà chi di dovere. Io voglio soltanto parlare alle persone che avvalorano la tesi secondo la quale se uno stupro viene denunciato dopo otto giorni allora non era stupro. Non è così”, dice il cantante, su Instagram, senza menzionare esplicitamente i protagonisti della vicenda. 

“Ci sono persone, soprattutto donne -scandisce l’artista- che si rendono conto molto tempo dopo e trovano il coraggio di denunciare molto tempo dopo. Perché siamo abituati a pensare che molte cose siano legittime quando in realtà non lo sono e perché c’è un problema proprio di fondo e di educazione. Quindi vi prego di informarvi e di astenervi da dichiarazioni tanto disumane. Almeno, ai miei follower, ecco”, puntualizza secco Damiano. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Spettacolo Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.