Vaticano, processo scandalo finanziario: Perlasca ammesso parte civile contro Becciu


Il ‘supertestimone’ del processo sullo scandalo in Vaticano nato dall’acquisto dell’immobile di Londra, mons. Alberto Perlasca, a quanto apprende l’Adnkronos, è stato ammesso come parte civile nei confronti del solo cardinale Angelo Becciu limitatamente al capo di imputazione relativo alla subornazione di testimone. Lo ha deciso con ordinanza il Tribunale Vaticano, dichiarando invece inammissibile la costituzione di parte civile presentata da monsignor Perlasca in relazione all’ipotesi di truffa. Perlasca potrà costituirsi parte civile al processo in Vaticano per lo scandalo finanziario legato alla compravendita del Palazzo londinese di Sloane Avenue. Respinta invece la richiesta di costituirsi parte civile nei confronti di Crasso, Torzi, Tirabassi e Squillace. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.