Variante sudafricana si chiama Omicron, ecco perché


L’Oms ha designato la nuova variante di Sars-CoV-2 rilevata in Sudafrica, B.1.1.529, come una variante di preoccupazione (Voc). E l’ha battezzata Omicron. E’ quanto comunica l’agenzia Onu per la salute al termine della riunione del panel di esperti che ha esaminato i dati disponibili sul mutante. 

“Sulla base delle prove presentate indicative di un cambiamento negativo nell’epidemiologia di Covid-19”, il gruppo tecnico dell’Organizzazione mondiale della sanità sull’evoluzione del virus, Tag-Ve, ha “consigliato all’Oms che questa variante dovrebbe essere designata come Voc” e l’Oms ha seguito l’indicazione, scegliendo la lettera dell’alfabeto greco che la identificherà da ora in poi.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Esteri Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *