Variante sudafricana si chiama Omicron, ecco perché


L’Oms ha designato la nuova variante di Sars-CoV-2 rilevata in Sudafrica, B.1.1.529, come una variante di preoccupazione (Voc). E l’ha battezzata Omicron. E’ quanto comunica l’agenzia Onu per la salute al termine della riunione del panel di esperti che ha esaminato i dati disponibili sul mutante. 

“Sulla base delle prove presentate indicative di un cambiamento negativo nell’epidemiologia di Covid-19”, il gruppo tecnico dell’Organizzazione mondiale della sanità sull’evoluzione del virus, Tag-Ve, ha “consigliato all’Oms che questa variante dovrebbe essere designata come Voc” e l’Oms ha seguito l’indicazione, scegliendo la lettera dell’alfabeto greco che la identificherà da ora in poi.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Esteri Ultima ora