Variante Omicron, Ricciardi: “Contagio praticamente certo per non vaccinati”


Il contagio da variante Omicron per i soggetti non vaccinati è praticamente certo. Lo scrive su Twitter Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, in relazione ai rischi connessi alla diffusione della variante Omicron. “Se con la Delta l’infezione per i non vaccinati era probabile con l’Omicron è praticamente certa (rischio tre volte quello della Delta)”, scrive Ricciardi, aggiungendo l’eloquente appello “vaccinatevi, vaccinatevi, vaccinatevi” al messaggio con cui commenta i dati evidenziati da Eric Topol. 

Il professore di biologia molecolare, nonché fondatore e direttore dello Scripps Research Translational Institute, riassume le caratteristiche della variante Omicron in base ai dati preliminari raccolti sinora. I sintomi legati a Omicron appaiono più lievi e la protezione del vaccino aumenta in maniera rilevante con la dose booster. Ci sono però anche elementi negativi che vanno evidenziati. In particolare, evidenzia Topol, “i casi raddoppiano ogni 2-3 giorni”. Questo produce “molti più casi” e questo aumenta il rischio di contagio per soggetti fragili o immunodepressi che potrebbero subire danni rilevanti. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.