Vaccino Covid, Costa: “Obiettivo richiamo annuale magari con antinfluenzale”


Per il vaccino anti Covid “io non parlerei di quarta, quinta, sesta dose. Io faccio l’esempio sempre di mia madre che per 25 anni si è fatta il vaccino antinfluenzale e non è arrivata alla venticinquesima dose, è arrivata ogni anno a farsi il richiamo. Io credo che l’obiettivo potrebbe essere quello di fare un richiamo annuale, di avere a disposizione un vaccino che contenga sia l’antinfluenzale che l’anti-Covid, a questo la scienza sta lavorando”. Così il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto a ‘105 Kaos’ su Radio 105. 

Quanto all’uso delle mascherine, “io credo che ci siano le condizioni per passare dal primo di maggio dall’obbligo alla raccomandazione dell’utilizzo della mascherina al chiuso. A scuola si può togliere la mascherina, soprattutto durante le lezioni perché abbiamo bambini che sostanzialmente sono distanziati, non è un luogo di assembramento” ha detto il sottosegretario alla Salute. 

“Altre riflessioni – ha spiegato – vanno fatte per esempio per quanto riguarda il trasporto pubblico dove sarebbe ancora opportuno mantenere la mascherina per ancora un po’ di tempo”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Cronaca Ultima ora