Vaccini Lazio, prenotazioni medici base, farmacia e open day: ultime news


Si parte con ‘open day’ AstraZeneca nel weekend per over 40, poi dal 17 maggio al via prenotazioni per i vaccini dai medici di famiglia – AstraZeneca e J&J – fino alle farmacie con il Johnson & Johnson, a dose unica, per gli under 50 dal 24 maggio.

Vaccinazioni contro il Coronavirus nel Lazio, molte novità in arrivo nella Regione dai prossimi giorni. Il prossimo weekend, sabato 15 e domenica 16 maggio, si prevede infatti un ‘open day’ con il vaccino anti-covid di AstraZeneca “con ticket virtuale per gli over 40 (nati 1981)” secondo quanto annunciato dall’assessorato alla Sanità della Regione sul portale social ‘SaluteLazio’. “Gli hub di somministrazione dedicati, i relativi orari e la piattaforma per i ticket virtuali verranno comunicati nei prossimi giorni”, viene spiegato.

Inoltre, nel Lazio, dal 17 maggio si potranno prenotare i vaccini anti-Covid anche dal medico di famiglia dove potranno vaccinarsi, oltre ai pazienti fragili, anche le persone con più di 40 anni, ma solo con vaccino AstraZeneca e Johnson & Johnson. Altrimenti, i cittadini di questa classe anagrafica dovranno attendere l’apertura della vaccinazione alla loro fascia di età.

Infine, dal 20 maggio, prenotazioni per fare il vaccino anti Covid in farmacia. E dal 24 si parte con le somministrazioni che, in questa fase iniziale, saranno fatte con il Johnson & Johnson, a dose unica, per gli under 50. “Noi siamo pronti. Nella maggior parte dei casi si utilizzeranno dei gazebo esterni, come abbiamo fatto con i tamponi, ma ogni farmacia si attrezzerà a seconda degli spazi disponibili” ha spiegato all’Adnkronos Salute Alfredo Procaccini, vicepresidente di Federfarma Roma, che ha partecipato agli incontri con i rappresentanti regionali per il protocollo d’intesa firmato da Federfarma Lazio nei giorni scorsi.

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *