Vaccini, botta e risposta Alessandro-Claudio Borghi


“Oggi più che mai, non sono Claudio”. Botta e risposta ieri su Twitter fra l’attore Alessandro Borghi e il deputato leghista Claudio Borghi nel giorno in cui sul social spiccavano fra i trend gli hashtag #apartheidvaccinale e #IoStoConBorghi, hashtag di protesta contro l’ipotesi di esclusione da eventi e servizi dei non vaccinati privi di Green pass. 

“Male… mi risulta – la replica del leghista – che tu sia sensibile alla lotta contro le discriminazioni. Ti invito a riflettere che quanto sta succedendo nei confronti dei non vaccinati accusati di essere contagiosi è molto simile alla vergogna degli anni 80 nei confronti dei gay accusati di spargere HIV”. Pronta la risposta dell’artista: “Francamente, caro Claudio, i caratteri di questo social non sarebbero abbastanza per argomentare la grandezza dell’idiozia che hai appena scritto. Magari avremo modo in futuro. Magari no”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *