Ucraina, Zelensky: “Stiamo liberando i territori nel sud”


“Nonostante le dichiarazioni degli occupanti russi, l’Ucraina sta liberando i suoi territori nel sud”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso di ieri sera. “Gli occupanti hanno cercato di prendere piede nella regione di Kherson – ha aggiunto – hanno rilasciato varie dichiarazioni audaci, ma le nostre forze armate stanno avanzando passo dopo passo in tutta la regione”. 

Zelensky ha anche commentato l’attacco missilistico russo al porto di Odessa, definendolo “un duro colpo dal punto di vista politico alla stessa Russia: se qualcuno nel mondo volesse ancora dire che c’è bisogno di un qualche tipo di dialogo con la Russia e di accordi, i russi stessi hanno distrutto la possibilità stessa di fare dichiarazioni di questo tenore”. 

L’esercito ucraino ha distrutto un posto di comando russo e depositi di munizioni nell’Ucraina meridionale. Lo ha annunciato il comando operativo ‘Sud’ delle forze armate ucraine, citato su Twitter dal ‘Kyiv Independent’, secondo cui nell’attacco sono stati uccisi 66 soldati russi e distrutti cinque carri armati, due obici, un sistema missilistico anticarro e 12 veicoli corazzati e militari. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora