Ucraina, Zelensky: “Situazione Donbass estremamente difficile”


“La situazione nel Donbass è estremamente difficile”, poiché la Russia ha intensificato gli attacchi a Sloviansk e Severodonetsk negli ultimi giorni. Lo ha ribadito il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso notturno di sabato. “Le forze armate ucraine stanno frenando questa offensiva. Ogni giorno che i nostri difensori ostacolano i piani offensivi della Russia, interrompendoli, è un contributo concreto all’avvicinarsi del giorno che tutti noi non vediamo l’ora arrivi e per cui lottiamo: il Giorno della Vittoria”, ha detto Zelensky. 

“Nessun attacco russo; né con i missili nella regione di Rivne, né con l’artiglieria nella regione di Kharkiv o Sumy, né con tutte le possibili armi nel Donbas, daranno alla Russia alcun risultato”, ha aggiunto Zelensky. 

Ieri Zelensky ha avuto una conversazione telefonica con il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in merito agli ultimi sviluppi della guerra in Ucraina invasa dalla Russia. “Si è parlato di cooperazione difensiva, della necessità di accelerare il sesto pacchetto di sanzioni e di sbloccare i porti ucraini. Ho ringraziato Draghi per il sostegno incondizionato all’Ucraina sulla strada per l’Ue” ha scritto Zelensky in un tweet. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.