Ucraina-Russia, Scholz: “Non accettiamo esito referendum farsa”


La posizione di Berlino nei riguardi dei territori ucraini occupati dove le autorità filorusse hanno indetto referendum di adesione a Mosca non cambia. A chiarirlo è stato il cancelliere tedesco Olaf Scholz in un’intervista alla Neue Osnabrücker Zeitung.  

“Non accetteremo l’esito di questi referendum farsa e il nostro sostegno all’Ucraina proseguirà inalterato”, ha affermato Scholz, con riferimento al voto indetto in quattro regioni dell’Ucraina sotto occupazione russa, Kherson, Donetsk, Luhansk e Zaporizhzhia. 

Scholz si è poi detto favorevole a concedere l’asilo agli obiettori di coscienza russi. “Sono favorevole ad offrire loro protezione – ha dichiarato -. Naturalmente devono prima sottoporsi ad un controllo di sicurezza, così sapremo chi facciamo entrare nel paese”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora