Ucraina-Russia, “Putin potrà chiamare fino a un milione di riservisti”


(Adnkronos) – Vladimir Putin potrà chiamare a combattere in Ucraina fino ad un milione di riservisti. E’ quanto rivela il quotidiano indipendente Novaya Gazeta, che opera dall’esilio, fornendo un numero ben superiore ai 300mila russi “con una precedente esperienza militare” che potrebbero essere richiamati, di cui ha parlato il ministro della Difesa, Sergei Shoigu, dopo il discorso di Putin.  

Il numero vero della portata della mobilitazione parziale sarebbe contenuto nel settimo paragrafo del decreto firmato ieri da Putin che è stato secretato, hanno riferito alcune fonti al quotidiano. “Questo numero è stato corretto varie volte – hanno raccontato ancora – alla fine si sono accordati su un milione”. “Questa è una bugia”, replica a stretto giro il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.
 

Putin ha detto che la chiamata alle armi interesserà “cittadini che sono attualmente riservisti, specialmente quelli che hanno già servito nelle forze armate, hanno una certa professionalità ed esperienza militare”. “Quelli che non hanno mai visto o sentito nulla di militare non ci saranno”, ha aggiunto Shoigu affermando che gli studenti “continueranno ad andare in classe”.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora