Ucraina, nuovi raid e missili Russia: vittime


Almeno 20 persone sono state uccise e 59 ferite a seguito dell’attacco di lunedì al centro commerciale di Kremenchuk, in Ucraina. “Volevano uccidere quante più persone possibile in una città pacifica, in un normale centro commerciale”, ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un video postato su Twitter. 

La Russia continua a lanciare missili. Tre persone sono rimaste uccise e 5 ferite a seguito di un raid russo che stamattina ha colpito un grattacielo a Nikolaev. Lo ha detto il presidente dell’amministrazione statale regionale di Nikolaevshchina Vitaly Kim. 

Il sindaco di Nikolaev Alexander Senkevich ha chiesto ai suoi concittadini di rimanere nei rifugi e di non uscire fino alla fine dell’allerta aerea, e di non pubblicare foto dai luoghi dei bombardamenti. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora