Ucraina, Mosca: “Con armi da Occidente rischio guerra Usa-Russia”


L’assistenza militare all’Ucraina potrebbe potenzialmente portare a un “confronto militare diretto” tra Usa e Russia. Lo ha affermato a Newsweek l’ambasciatore russo negli Stati Uniti, Anatoly Antonov. “Gli Stati occidentali sono coinvolti direttamente negli eventi attuali in quanto continuano a pompare l’Ucraina con armi e munizioni, incitando ulteriori spargimenti di sangue – ha detto – Simili azioni sono pericolose e provocatorie perché dirette contro il nostro Stato”. “Possono portare gli Stati Uniti e la Russia sulla via di un confronto militare diretto – ha incalzato -. Qualsiasi fornitura di armi ed equipaggiamenti militari dall’Occidente, effettuata con convogli attraverso il territorio dell’Ucraina, è un obiettivo militare legittimo per le nostre forze armate”. 

E parlando di quella che per Vladimir Putin è una “operazione militare speciale”, Antonov ha ripetuto che gli “attacchi sono solo contro obiettivi militari ed esclusivamente con armi ad alta precisione”, respingendo le accuse sugli attacchi contro i civili e affermando che “l’occupazione dell’Ucraina non è l’obiettivo dell’operazione speciale”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora