Ucraina, intelligence Usa: “Militari Russia divisi davanti a avanzata Kiev”


(Adnkronos) – I vertici militari della Russia sono divisi su come contrastare l’inaspettata avanzata ucraina sui campi nelle ultime settimane della guerra. E’ quanto rivelano fonti dell’intelligence Usa che sottolineano come Mosca si sia trovata a difendere le sue posizioni sia ad est che a sud. Secondo queste fonti, lo stesso Vladimir Putin sta dando ordini e indicazioni direttamente ai generali sul campo, una tattica estremamente insolita negli eserciti moderni che, fanno notare le fonti, conferma le disfunzioni della struttura di comando che stanno creando problemi ai russi dall’inizio del conflitto.  

Non solo. L’intelligence americana avrebbe intercettato litigi tra ufficiali russi e conversazioni con amici e parenti a casa in cui lamentavano delle decisioni di Mosca, riferiscono ancora le fonti alla Cnn. In particolare, ci sarebbero disaccordi nel determinare dove concentrare le forze per difendere le posizioni di fronte all’avanzata ucraina.  

Il ministero della Difesa ha detto che sta riposizionando forze verso Kharkiv a nord est, dove gli ucraini hanno ottenuto i successi maggiori, ma intelligence Usa e occidentali registrano come il grosso delle forze russe rimangano ancora a sud, dove l’Ucraina sta montando operazioni offensive intorno a Kherson. Finora, la Russia ha risposto all’avanzata ucraina lanciando attacchi contro le infrastrutture, come dighe ed impianti elettrici, attacchi che gli americani considerano delle “vendette” piuttosto che delle mosse operativamente significative.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Esteri Ultima ora