Ucraina, ex presidente Yanukovich condannato per tradimento


L’ex presidente ucraino, Viktor Yanukovich, è stato condannato in contumacia per tradimento. Lo ha riferito il Guardian, precisando che Yanukovich, che si trova in Russia dal 2014, è stato condannato per il cosiddetto Accordo di Kharkiv, con il quale nel 2010, quando era presidente, aveva concesso altri 25 anni di affitto ai russi per l’uso della base navale di Sebastopoli in cambio dello sconto del 30% sul prezzo delle forniture di gas.  

L’ex presidente era già stato condannato a 13 anni di reclusione sempre per tradimento in relazione a una lettera inviata a Vladimir Putin nel 2014. Nella lettera chiedeva al leader russo di utilizzare l’esercito e le forze di polizia del suo Paese per ristabilire l’ordine in Ucraina. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.