Turismo, Colaiacovo (Confindustria Alberghi): “Dati confortanti, vicini a numeri pre-pandemia”


“In questo momento, sicuramente il settore fa segnare dati confortanti, dopo due anni di pandemia. Siamo in un momento favorevole per il turismo, che si avvicinano a quelli pre-pandemia. Da questo punto di vista guardiamo con positività al futuro”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Maria Carmela Colaiacovo, presidente di Confindustria Alberghi, sulla situazione del turismo in Italia. 

E secondo Colaiacovo “anche se più lentamente rispetto al resto d’Italia, anche il turismo nelle città d’arte è in ripresa. E sono tornati i turisti americani: la prima meta per tornare a viaggiare dopo la pandemia è stata proprio l’Italia”. 

Per la presidente di Confindustria Alberghi “oggi la nostra prima preoccupazione è l’aumento sconsiderato dei prezzi energetici. Gli alberghi non sono considerate imprese energivore ma in realtà lo sono, perchè le nostre ‘case’ sono aperte 24 ore su 24 tutti i giorni. Con condizionatori, riscaldamenti, elettrodomestici e tutto il resto sempre accesi. Siamo molto preoccupati per il futuro su questo punto di vista, crediamo che in autunno il problema possa solo peggiorare senza interventi”.  

E sull’allarme di questi giorni la leader di Confindustria Alberghi sottolinea che “la nuova ondata di Covid? Al momento non ci preoccupa… vogliamo cercare di guardare al futuro con ottimismo, cercare di prendere i dati positivi che stiamo riscontrando nel settore del turismo”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Lavoro Ultima ora