Tokyo 2020, visto dalla Polonia: velocista Tsimanouskaya lascia il Giappone


L’atleta olimpica bielorussa Krystsina Tsimanouskaya, che nei giorni scorsi si è opposta a un denunciato tentativo di rimpatrio forzato da Tokyo, ha lasciato il Giappone dopo che la Polonia le ha offerto un visto per motivi umanitari. La velocista 24enne è salita su un volo dall’aeroporto Narita, nei pressi di Tokyo, diretto a Vienna, scrive l’agenzia Kyodo, aggiungendo che l’atleta – arrivata in aeroporto dall’ambasciata polacca nella capitale – non ha risposto alle domande dei giornalisti. 

Tsimanouskaya sarebbe dovuta arrivare direttamente a Varsavia, ma c’è stato un cambiamento dell’ultimo minuto, hanno fatto sapere dall’aeroporto, come riporta la Bbc a cui l’atleta ha ribadito che la sua non è una protesta politica, che “ama” il suo Paese e “non lo ha tradito”. La velocista ha parlato di “errori commessi dai nostri dirigenti alle Olimpiadi”. Il Comitato olimpico internazionale ha avviato un’indagine sul caso. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Sport Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *