Tokyo 2020, Italia flop a squadre: delusione volley


L’Italia brilla alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ma negli sport a squadre è flop. Nessuna medaglia da pallavolo e pallanuoto, fuori a testa alta ma comunque fuori nel basket. In un’edizione dei Giochi che in Italia passerà alla storia soprattutto per gli exploit di Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi nell’atletica, entrambi sul gradino più alto del podio rispettivamente nei 100 metri e nel salto in alto, le note negative arrivano proprio dalle nazionali che spesso hanno regalato gioie e emozioni al movimento. 

Le aspettative sono state deluse soprattutto nel volley, dove alla vigilia dei Giochi il podio sembrava possibile. Steccano le azzurre, che in tanti davano tra le favorite per l’oro e che invece oggi sono state nettamente sconfitte per 3-0 dalla Serbia campione del mondo nei quarti di finale. Stessa sorte era toccata in precedenza all’Italvolley maschile, fuori sempre ai quarti contro l’Argentina che si è imposta al tie-break. 

Quarti letali anche per il Settebello nel torneo di pallanuoto maschile: la squadra del ct Sandro Campagna si arrende alla Serbia per 10-6 nel remake della semifinale di Rio 2016, coi serbi che andarono poi a conquistare l’oro olimpico contro la Croazia. Azzurri quindi giù dal podio dopo l’argento di Londra 2012 e il bronzo di Rio. A Tokyo, invece, non c’è nemmeno arrivato il Setterosa. Le azzurre infatti si sono fermate al preolimpico, sconfitte prima dall’Ungheria e poi dalla Grecia nelle due partite decisive. 

Il sogno medaglia è sfumato anche nel basket, anche se in questo caso il bicchiere è mezzo pieno. La nazionale di coach Sacchetti non partiva certo tra le favorite, ma ha brillato nella fase a gironi e sfiorato una clamorosa rimonta contro la Francia. Magra consolazione, comunque, in un’edizione dei Giochi con più ombre che luci per le squadre. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Sport Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *