Thailandia, attacco ad asilo nido: almeno 38 morti, di cui 24 bambini


Sono 38 le vittime dell’attacco in un asilo nido nel nord-est della Thailandia. Di queti 24 sono bambini, alcuni dei quali di appena 2 anni. Le autorità hanno immediatamente lanciato una caccia al killer, identificato dal Central Investigation Bureau della Thailandia come un ex poliziotto di 34 anni che era stato coinvolto in un procedimento giudiziario in corso per presunta vendita di droga. 

L’uomo, ha reso noto la polizia di Bangkok che sta indagando sull’accaduto, ha utilizzato soprattutto il coltello per assassinare i più piccoli e una pistola che deteneva legalmente. Quindi, al termine della strage, si è tolto la vita. Gli investigatori hanno confermato che il sospetto ha ucciso anche sua moglie e suo figlio. A momento chiaro se l’assassino e la sua famiglia siano inclusi nel numero complessivo delle vittime.  

La sparatoria ha avuto luogo presso il Child Development Center nel distretto di Uthaisawan Na Klang, nella provincia di Nong Bua Lamphu.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora