Terrorismo, arrestato quarto membro della cellula Is ‘Beatles’


E’ accusato per reati di terrorismo il 38enne Aine Davis, arrestato ieri sera all’aeroporto di Luton in arrivo dalla Turchia. Lo riporta la Bbc. E’ accusato di essere il quarto componente del gruppo di foreign fighters dell’Is, soprannominati i ‘Beatles’ per il loro accento ‘british’. Un’accusa che respinge. Comparirà in giornata davanti al tribunale di Westminister. E’ accusato di detenzione di arma da fuoco con l’aggravante del terrorismo, di reati in base al Terrorism Act del 2000. 

Dei ‘Beatles’ faceva parte anche Mohammed Emwazi, detto ‘Jihadi John’, ucciso in un raid di un drone americano a Raqqa (quella che è stata la ‘capitale’ dell’autoproclamato Stato islamico in Siria), nel 2015. Aine Davis era stato catturato quello stesso anno nei pressi di Istanbul e incarcerato con una condanna a sette anni e mezzo di reclusione. Per Alexanda Kotey negli Usa è arrivata ad aprile una condanna all’ergastolo. A marzo anche Shafee Elsheikh, come Aine Davis, ha negato di far parte del gruppo. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora