Taxi, Gallucci (Orsa): “Uber nemico numero uno”


“L’accordo tra il consorzio ItTaxi e Uber che è stato annunciato in pompa magna e che è un accordo tra due privati non rappresenta la nostra categoria. Anzi mette a rischio 40 mila famiglie. Uber resta il nostro nemico numero uno”. Ad affermarlo all’Adnkronos è il segretario nazionale di Orsa Taxi, Rosario Gallucci commentando l’accordo tra Uber, l’app globale di mobilità nata a San Francisco e il consorzio ItTaxi, leader italiano nella interconnessione tra la domanda e l’offerta di servizi taxi che è stato annunciato ieri da Loreno Bittarelli, presidente della cooperativa Radiotaxi 3570 e a capo dell’app ItTaxi.  

“Per la nostra categoria – spiega Gallucci – Uber resta il nostro nemico numero uno. La piattaforma, che fa intermediazione, deve stare fuori dal nostro settore senza se e senza ma. Uber è una multinazionale che non vuole il bene della nostra categoria e che vuole esclusivamente monopolizzare il nostro portafoglio clienti”. Con questa mossa, rileva, “Uber inizierà a drenare il nostro lavoro. E’ una fotocopia di quello che ha già fatto la multinazionale in altri paesi europei”. 

I sindacati dei taxi, tra cui Orsa Taxi, che hanno contestato l’accordo di ieri evidenziando come questa partnership “permetterà l’ingresso nel comparto della più aggressiva delle piattaforme tecnologiche che da sempre ha operato nel totale disprezzo delle norme vigenti” sono pronti a scendere in piazza per difendere il settore. “La categoria è già in stato di agitazione per quanto riguarda le norme legate al ddl concorrenza. Da quello che trapela il Governo non sembra intenzionato a stralciare l’articolo 8 del provvedimento. Siamo pronti ad organizzare una grande manifestazione a Roma. La nostra posizione sin dall’inizio è stata chiara: stralcio dell’articolo 8 e ripresa del dialogo sui decreti attuativi che sono fermi al palo da tre anni”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Economia Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.