Tamponi gratis, Salvini: “Combattiamo ancora”


“Stiamo ancora combattendo per tamponi gratuiti o sottocosto a bimbi, disabili, anziani, a chi non si può permettere di spendere centinaia di euro in tamponi”. Così Matteo Salvini a Bovolone, in Veneto. 

“Stare al governo con Pd e M5s, con Letta, Conte e Di Maio è mica facile. Quello vuole lo ius soli, la patrimoniale, il Ddl Zan. Hanno approvato una legge per farsi le canne a casa, come se la priorità fosse questo. Per noi la priorità è il lavoro, non la droga, lo ius soli o il Ddl Zan”, sottolinea poi. “Pensiamo per 30 secondi a un governo senza Lega, in un minuto approvano lo ius soli, il Ddl Zan. Già ora ci sono troppi sbarchi, figurarsi cosa succederebbe. Non darò mai la soddisfazione a Letta e Conte di massacrare l’Italia per due anni, qui siamo e qui restiamo, poi alcune volte vinciamo a altre volte perdiamo”, ha aggiunto. 

Autonomia
 

“Porteremo a casa l’autonomia con il prossimo governo di centrodestra, perché dire che si fa con Pd e M5s sarebbe ottimismo. Con Pd e M5s ci accontentiamo di sbarchi e tasse”.  

Quota 100
 

“Quota 100 non si tocca, portare da 62 a 67 anni l’età pensionabile dal primo gennaio è impensabile dopo il Covid. Se a sinistra qualcuno pensa di tornare alla legge Fornero la Lega farà le barricate, 5 anni di vita non si rubano”.  

Legittima difesa
 

“Domani vado a trovare nel carcere di Venezia un imprenditore veneto, un macellaio, Walter, in carcere da pochi giorni perché si difese da una rapina. Il rapinatore è libero e il commerciante è in carcere, c’è qualcosa che non funziona”, ha detto. “Vorrei che i giudici facessero applicare la legge sulla legittima difesa che la Lega ha fatto approvare. Se vengo aggredito in casa mia il torto non è mio, sarebbe il rapinatore che è al posto sbagliato nel momento sbagliato”, ha aggiunto il leader della Lega. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Politica Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *