Cultura Curiosità Turismo

SUDAFRICA: “Jerusalema”, la storia di un canto Gospel che fa ballare l’intero pianeta


È il successo intramontabile di tutte le stagioni precedenti e dell’estate 2020 stessa.
Uscito alla fine del 2019, il titolo del giovane musicista e produttore sudafricano Master KG, interpretato dal cantante Nomcebo Zikode e un remix con Burna Boy è un successo sui social network. La canzone batte in assoluto tutti i record con oltre 58 milioni di visualizzazioni su YouTube per il video musicale ufficiale di Jerusalema ed è nella top 5 di Shazam in tutto il mondo. Su Tik Tok, la clip è stata vista oltre 65 milioni di volte e la danza oltre 77 milioni!

Un successo che nasce dall’Africa arrivando in tutte le parti più recondite del mondo.
Con “Jerusalema“, il mondo intero è stato raggiunto dai testi in zulu ( è una lingua nguni parlata in Sudafrica, Malawi, Mozambico e Swaziland), che ripetiamo senza nemmeno capirli, e soprattutto da questo incredibile ritmo portato dall’Africa all’Europa e che ha detronizzato offuscando Lambada, Macarena, Despacito, Waka Waka, The Ketchup Song, Gangnam Style e altri successi dance delle estati precedenti.




Questo brano è stato tradotto e cantato in tutte le lingue del mondo, noi, carissimi lettori, sperando di farvi cosa gradita ve lo proponiamo nella nostra lingua italiana:



…e nella sua versione originale:


Abbiamo realizzato la canzone nell’agosto 2019 e l’abbiamo rilasciata a dicembre. È diventato un successo in Sudafrica e ha generato uno stile di danza che è diventato di moda ovunque, dal Portogallo all’Angola e persino nel Kenya nel Ruanda. Ogni Paese del mondo ha adorato questa canzone e ne sono veramente onorato” ha affermato Master KG.



Ed ha un incredibile successo sui social network
Remixato nel maggio 2020, in collaborazione con la star nigeriana Burna Boy, che ha preso parte all’album The Gift dell’americana Beyoncé, la canzone, una preghiera dedicata a Gerusalemme, ha avuto una favolosa nuova vita sui mass media reti e sui social. Anche la clip di accompagnamento è favolosa, ci sono anche suore e preti in tonaca che si scatenano nella danza.

L’hashtag #JerusalemaDanceChallenge
Ma è con l’hashtag #JerusalemaDanceChallenge che il pianeta è entrato nella vertiginosa danza… Inventando una propria coreografia o seguendo quella che fa scalpore, sono caregiver francesi, religiosi italiani, religiosi di Gerusalemme, bambini africani, aitanti cubani, giovani portoghesi, brasialiani, argentini, portoricani, insomma tutti i cosmopolita che si sfidano inventando nuove coreografie, sempre con un magnifico sorriso sulle labbra. In una delle versioni diventata virale grazie a un gruppo di giovani angolani, i passaggi sono eseguiti con un piatto in mano che mangiano ballando. Questa sfida continua ad essere affrontata con immensa gioia, in diversi Paesi del continente.




“Direi che la prima versione della coreografia che è stata fatta in Angola rimane la mia preferita, perché ha dato vita a tutte le sfide di danza in giro per il mondo.” Lo ha detto Master KG al quotidiano sudafricano The Sowetan. “È un ballo che è stato eseguito dagli angolani, poi il Portogallo li ha seguiti ed è diventato virale da quel momento in poi”, afferma soddisfatto.


Ma chi è Master KG?
Master KG
è un musicista e produttore musicale di 24 anni nato in Sudafrica nella provincia di Limpopo, nel nord-est del Paese. Produce afro-beat e conosce rapidamente il successo poiché il suo album Skeleton Move (pubblicato nel 2018) gli consente di vincere un African Musik Magazine Award. È anche conosciuto come il pioniere della danza Balobedu. Tuttavia Jerusalema supera tutte le sue aspettative in termini di successo perché questa canzone è la sua prima opera a lasciare i confini del suo Paese. Master KG sta lavorando questa estate su un nuovo EP Jerusalema chiamato Jerusalema Deluxe che probabilmente uscirà a settembre con nuove canzoni che si spera abbiano lo stesso successo di Jerusalema.


Testo originale di JERUSALEMA – MASTER KG FT NOMCEBO

Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana
Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana


Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami


Ngilondoloze
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Zungangishiyi lana
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Zungangishiyi lana


Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami


Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana
Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana


Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami

Ngilondoloze
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Zungangishiyi lana
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Zungangishiyi lana


Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana
Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana


Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami



Testo in Italiano di JERUSALEMA – MASTER KG FT NOMCEBO

Gerusalemme è la mia casa
Guidami
Portami con te
Non lasciarmi qui
Gerusalemme è la mia casa
Guidami
Portami con te
Non lasciarmi qui

Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Guidami
Portami con te
Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Guidami
Portami con te



Guidami
Guidami
Guidami
Non lasciarmi qui
Guidami
Guidami
Guidami
Non lasciarmi qui

Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Guidami
Portami con te
Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Guidami
Portami con te



Gerusalemme è la mia casa
Guidami
Portami con te
Non lasciarmi qui
Gerusalemme è la mia casa
Guidami
Portami con te
Non lasciarmi qui

Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Guidami
Portami con te
Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Guidami
Portami con te


Guidami
Guidami
Guidami
Non lasciarmi qui
Guidami
Guidami
Guidami
Non lasciarmi qui


Gerusalemme è la mia casa
Guidami
Portami con te
Non lasciarmi qui
Gerusalemme è la mia casa
Guidami
Portami con te
Non lasciarmi qui


Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Salvami
Vieni con me
Il mio posto non è qui
Il mio regno non è qui
Salvami
Vieni con me


**Nella foto di copertina, una commovente immagine di Gerusalemme che abbraccia l’Italia nel periodo del Coronavirus con un nobile messaggio sulle mura della Città Vecchia: «Siamo con voi»


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *