Sud, Antonelli (Ey): “Fondamentale per sviluppo e crescita sostenibile”


Il Pnrr, con oltre 80 miliardi di euro dedicati al Mezzogiorno, “rappresenta un’opportunità unica per accelerare e rafforzare gli ecosistemi dell’innovazione che sono una delle chiave del rilancio del sistema Paese”. E’ quanto indicato da Massimo Antonelli, ceo di EY in Italia, aprendo la giornata inaugurale dell’EY Digital Summit con un focus sul Mezzogiorno, “fondamentale per disegnare uno sviluppo e una crescita strutturale e sostenibile per il Paese. Nonostante la pandemia, il Mezzogiorno conserva un importante potenziale di innovazione anche grazie alle risorse europee in arrivo” ha detto Antonelli.  

Per Dario Bergamo, EY Governement and Public Sector leader, in termini di digitalizzazione, innovazione, infrastrutture e ricerca, “nelle regioni meridionali sono sorte e si consolidano, soprattutto in prossimità di importanti poli universitari, esperienze tecnologiche certificate a livello nazionale. I fondi del Pnrr, insieme a tutte le altre risorse aggiuntive per lo sviluppo e la coesione, saranno dunque fondamentali per rafforzare questi ecosistemi”.  

Oltre alla connettività, “un sistema produttivo dinamico, una dotazione di capitale umano e sociale altamente qualificato e una Pubblica Amministrazione smart sono gli elementi funzionali al rilancio del Mezzogiorno e dall’analisi che abbiamo effettuato al Sud si rintracciano gli elementi essenziali per affrontare la sfida” ha concluso. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Economia Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.