Strage Bologna, ex moglie riconosce Bellini in video: “E’ lui”


“Sembra mio marito… è Paolo, perché ha una fossetta qua, tra il labbro e il mento. Dai baffi in giù è al 100% lui, mentre nella parte superiore del volto ha i capelli all’indietro quando di solito li aveva in avanti, ma comunque è lui”. Così in aula Maurizia Bonini ha confermato di riconoscere l’ex marito Paolo Bellini, imputato nel nuovo processo sulla strage di Bologna insieme a Piergiorgio Segatel e Domenico Catracchia, nel video Super8 girato in stazione da un turista la mattina del 2 agosto 1980.  

La donna ha ammesso di aver mentito, nel 1983, sull’alibi del marito, dicendo che l’ex di Avanguardia nazionale l’aveva raggiunta a Rimini alle 9 del mattino: “Ho detto una bugia, ero convinta della sua innocenza, chiedo scusa a tutti, non potevo immaginare che fosse lì in quella situazione”, ha affermato, spiegando che Bellini in realtà era arrivato più tardi, anche se non ricordava a che ora. “Mi ha ingannata, a me e a tutti quanti”, ha aggiunto. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *