Scudetto Milan, Pioli: “Dedicato a mio padre”


“La dedica per lo scudetto vinto? A mio padre, sono sicuro che ovunque sarà, sarà felice e orgoglioso di quello che ho fatto”. Sono le parole dell’allenatore del Milan, Stefano Pioli, dopo la conquista dello scudetto 2021-2022 con la vittoria per 3-0 sul campo del Sassuolo. 

“Non ricordo quando abbiamo perso l’ultima partita, abbiamo meritato questo scudetto perché siamo stati più continui e abbiamo vinto partite difficili, ribaltando un derby e vincendo due volte a Roma grazie a una squadra forte. I miei dirigenti mi hanno dato una fiducia eccezionale, se arrivi a questo livello è perché ogni componente ha dato il massimo”, dice a Dazn. 

“Io e lo staff ci siamo divertiti tanto a lavorare con questi ragazzi. I giocatori conoscono bene il nostro modo di giocare. E’ la cosa più bella che rimane del nostro lavoro. Noi volevamo migliorare il campionato dell’anno scorso e sapevamo che se l’avessimo fatto avremmo lottato per qualcosa di importante. Siamo una squadra forte che ci ha sempre creduto. Siamo stati coraggiosi”, prosegue il tecnico. “Io voglio sempre migliorare i miei giocatori, ma in questo è fondamentale il talento dei giocatori. Se migliori i singoli, migliori tutta la squadra e viceversa. E’ stato un percorso che ci ha portato ad essere i più forti. Complimenti davvero a tutti”. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.