Sciascia Caffè 1919 espande il marchio con un franchising di pregio per portare l’eccellenza nel mondo


(Adnkronos) – Claudio Farina, amministratore della storica caffetteria della capitale, delinea i contenuti del progetto di internazionalizzazione del rinomato brand. 

Roma, 24 novembre 2022.Espandere un marchio storico come quello di Sciascia Caffè 1919 in Italia e nel resto del mondo facendo conoscere a una clientela sempre più numerosa le miscele pregiate della bevanda, che tanto lustro ha dato e dà al nostro Paese, e in primis il famosissimo caffè al cioccolato fondente di altissima qualità apprezzato in tutta Italia: è questo l’obiettivo di Claudio Farina, amministratore delegato della celebre caffetteria e torrefazione di Roma, che da poco ha dato il via ad un’importante rete di franchising. 

«Il progetto di avviare un franchising del marchio – spiega Farina – era programmato da qualche anno, ma purtroppo il lockdown ha allungato i tempi: adesso siamo finalmente pronti a realizzare quanto pianificato. Si tratta di una nuova e stimolante sfida che vede protagonista il nostro brand di successo, ora pronto a varcare i confini della capitale. Stiamo infatti valutando diverse richieste da parte di proprietari di bar e locali sia in Italia sia all’estero: i contatti sono numerosi e abbiamo in progetto di espanderci anche a Londra, Parigi e Dubai. Il franchising è destinato a chi possiede già un’attività di caffetteria o ristorazione e desidera acquisire la nostra expertise avvalendosi di un marchio tra i più apprezzati sul mercato, quello di Sciascia Caffè 1919. Per chi è interessato e motivato ad abbracciare questa opportunità abbiamo studiato tre format di affiliazione: la tipologia più contenuta “piccola”, che consta di un corner di sola degustazione delle nostre miscele, da inserire, magari, nei centri commerciali, negli aeroporti o nelle stazioni ferroviarie, la formula “media”, che prevede un bistrot, in pratica un bar con tavola fredda e pasticceria, e la soluzione più ampia, denominata “large”, con bar, ampio servizio di ristorazione e pasticceria». 

Condividere i valori di Sciascia Caffè non vuol dire solo acquisire un marchio, ma soprattutto fare propri gli stessi principi di qualità e storicità: questa realtà romana in via Fabio Massimo, che nel tempo ha aperto una seconda sede in via Sabotino con Sciascia Caffè Mazzini, trae le sue origini proprio dal celebre nome. Fondato più di 100 anni fa da Adolfo Sciascia, parente del più famoso Leonardo, grande interprete della letteratura del Novecento, il locale si è connotato da subito come una caffetteria di eccellenza frequentata anche da scrittori, artisti e attori. Primo produttore a Roma di marsala all’uovo, ad Adolfo va il merito di aver creato con questo liquore una specialità esclusiva, lo “Sciascino”, tanto delizioso da essersi meritato una dedica da parte di Trilussa. Oggi la memoria storica della caffetteria è Adolfo, omonimo nipote del fondatore, che negli anni ha fatto del prestigioso ritrovo il punto di riferimento per chi vuole concedersi un break degustando il celeberrimo caffè al cioccolato o fare shopping di prodotti gourmet come tè, pasta o prelibatezze regionali… o semplicemente per chi desidera assaporare un aperitivo con gli amici, respirando le atmosfere di un bar che ha fatto storia. Claudio Farina, che guida il locale da un decennio, ha voluto di recente imprimere anche una spinta innovativa all’attività arricchendola di un moderno sito internet e di un comodo shop online da cui è possibile ordinare il caffè pregiato e scegliere i prodotti gourmet e di pasticceria della casa. Adesso per Sciascia è giunto il momento di fare il grande salto e diventare un marchio a livello internazionale. 

Contatti: https://sciasciacaffe1919.it/
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Immediapress