Sanremo 2021, le pagelle del fu Matia Bazar: quarta serata


Ecco le pagelle dell’esibizione dei 4 cantanti della sezione Nuove Proposte e dei 26 cantanti della sezione Big in gara nella quarta serata del festival di Sanremo 2021, redatte ‘a caldo’ in esclusiva per AdnKronos dall’ex tastierista dei Matia Bazar, Mauro Sabbione. Le pagelle vengono via via compilate durante la diretta di Rai1 dopo le esibizioni dei singoli artisti. 

NUOVE PROPOSTE 

DAVIDE SHORTY – Regina 

Il cantautore palermitano che vive a Londra da tempo, ha tutte le carte in regola per vincere. Al secondo ascolto il brano è dotato di groove notevole, e la voce è assolutamente strutturata sulle note che sfrutta al meglio. In fondo è un Pino Daniele del XXI secolo. L’hip hop è forte in lui e il pezzo sarà sicuramente scaricato milioni di volte. Voto 7
 

FOLCAST – Scopriti 

Queste dovrebbero essere le giovani proposte, in realtà sono big da tempo, sia per la composizione che per l’esecuzione. Difficile che stasera ognuno di loro abbia qualche problema. Daniele Folcarelli è un miscelatore naturale di ritmi, generi e narrative ed è coadiuvato da Tommaso Colliva, vincitore di un grammy con i Muse, scusate se è poco, mentre Rodrigo D’Erasmo, il direttore, si occupa degli archi. Pop notevolissimo. Voto 9
 

GAUDIANO – Polvere da sparo 

La finale l’avevo pronosticata, la vittoria stasera sarà dura per lui, ma questi quattro ragazzi hanno tutti le carte in regola. Gaudiano racconta e canta una storia vera, del dolore per la perdita di suo padre, equilibrio sempre importante anche nella vittoria due anni fa di Mahmoud. Luca ha una freccia in più degli altri, il testo à molto bello. Per me è il vincitore. Voto 10
 

WRONGONYOU – Lezioni di volo 

E qui abbiamo un’altro accreditassimo musicista, con esperienze notevoli anche in colonne sonore teatrali.Marco Zitelli, dovrà molto al suo entourage se riuscirà a d essere vincitore. La canzone sicuramente è la più orecchiabile delle quattro in gara. Sicuramente i 4 cavalieri avranno un futuro radioso, Sanremo è una vetrina perbacco, in questo momento ci sono 11 milioni di italiani. Voto 8
 

BIG 

ANNALISA – Dieci 

Poco convinta nonostante le previsioni e le votazioni. Non è neanche facile uscire per primi, come non lo è uscire per ultimi tra i big. Ho una vecchia assonanza di un’altra meravigliosa cantante di un’altra epoca, Nada, per il pathos, per la narrativa. Ma la canzone mi scivola addosso senza emozionare. Voto 4
 

AIELLO – Questa canzone è formidabile, per arrangiamento, anche solo i primi accordi sono particolarissimi. Aiello, il cosentino, ha 35 anni, non è di primo pelo, ma scava nel profondo dell’anima e racconta le pieghe che trova. Probabilmente non piacerà alla maggior parte delle giurie popolari. A me sì, molto. Ma nessuna possibilità di salire nelle quote alte. Voto 6
 

 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Spettacolo Ultima ora