Salvini: “Toti al lavoro con Renzi? Auguri…”


“Toti al lavoro con Renzi per un centrodestra unito? Auguri…”. Così Matteo Salvini, arrivando all’assemblea dell’Udc, taglia corto, rispondendo a chi gli chiede delle mosse del presidente della regione Liguria, Giovanni Toti. “Io – rimarca il leader leghista – lavoro per un centrodestra unito, in Italia e in Europa. Mi dispiace che qualcuno la pensi in maniera diversa, io sono un liberale e non impongo nulla a nessuno” ma “se ciascuno rimane nel suo orticello per me è un errore”. 

Centrodestra spaccato ieri nei voti segreti al Senato? “Chiedetelo a chi ha votato con la sinistra, non a me”, risponde Salvini a chi gli chiede del voto di ieri in Senato sui nuovi senatori. Poi sul caso del senatore Saviane, il leghista deceduto che è stato rimpiazzato ribadisce: “Mi sono vergognato per chi è intervenuto ieri”. 

“La mia emergenza, in questo momento, è il taglio delle bollette di luce e gas, io vorrei che le famiglie avessero luce e gas, l’ipotesi di un black out è sul tavolo, per la prossima primavera, non vorrei che dopo i lockdown ci fossero anche i black out, non sarebbe un buon modo di iniziare l’anno”, continua Salvini, per poi passare al tema Colle: “Il regalo di Natale che faremo agli italiani sarà un presidente equidistante, il Pd non è proprietario del Quirinale e dintorni”. E sul bis, “mi sembra che Mattarella abbia detto cosa vuole fare, va rispettata la sua volontà ed è giusto il cambio”. 

Poi, dal palco, il capitolo Giustizia: “Non possiamo essere un paese libero e democratico se i tre poteri previsti dai padri costituenti non torneranno a essere in equilibrio, perché lo diciamo sottovoce, c’è un potere che prevarica tutti gli altri e decide della vita e della morte di tutti gli altri”, dice il leghista in uno dei passaggi più applauditi del suo intervento. Per Salvini “i giudici devono fare i giudici, e se sbagliano devono pagare anche loro”. “Serve – conclude sul tema del potere giudiziario – la forza di rimettere al centro la buona politica, altrimenti qualcuno si prende gli spazi”.  

“Spero di presentare a firma congiunta una legge per render reato la pratica dell’utero in affitto”, ha poi detto tornando sul tema della maternità surrogata. “Acquistare un bambino con gli occhi blu, ricorda un triste passato a cui spero non si torni”, aggiunge il leader della Lega. “La vita – dice – va difesa dall’inizio alla fine, dalla nascita alla morte”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Politica Ultima ora