Salvini in piazza a Roma: “Italia non può essere colonia”


Matteo Salvini oggi a Roma, in piazza Bocca della Verità, per la manifestazione della Lega. Facendo capolino dal palco prima dell’inizio del comizio, il leader del Carroccio ha filmato le persone presenti. Accolto dal coro ‘Matteo-Matteo’, il leghista ha salutato tutti. Lo striscione più grande portato in piazza recita ‘Prima la famiglia’, richiamando lo slogan dell’evento, ‘Prima l’Italia’. “Critiche ai referendum dall’Anm? Mi auguro che di dovere intervenga”, ha detto a margine della manifestazione della tornando sul tema dei referendum e attaccando l’Anm per le parole del presidente Santalucia. A dare il via alla kermesse l’inno di Mameli, in versione pop, cantato da Annalisa Minetti. In piazza centinaia di manifestanti, che cantano con lei. 

“Questa è la prima grande, pacifica, mascherinata, manifestazione dopo un anno di paura”, ha detto Salvini dal palco aprendo la manifestazione. “Noi vogliamo – spiega – mettere l’amore del paese prima dell’interesse del partito”, aggiunge il leader della Lega, continuando: “L’Italia non può essere colonia o campo profughi”. Poi avverte: “Diamo subito la parola ai lavoratori”, invitando sul palco dipendenti di Ikea in sciopero. 
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Politica Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.