Saipem, Caio: ‘Con nuovo piano indicato strada, mercato ci giudicherà’


“E’ il mercato che decide. Il nostro impegno è creare un’azienda più resiliente nel tempo. Lo ha detto l’amministratore delegato di Saipem, Francesco Caio, in conferenza stampa per la presentazione dei conti del terzo trimestre e del piano strategico al 2025, parlando dell’andamento del titolo in Borsa. I numeri della trimestrale presentati oggi “sono il risultato di scelte del passato che dobbiamo gestire in una fase di transizione e di derisking. Sarà poi il mercato a giudicare la nostra azione sulla base dei fatti. Noi -ha concluso- abbiamo indicato una strada e su quella strada il mercato ci misurerà”.  

“Ci candidiamo a espandere il nostro ruolo da soli o con partnership” sul fronte delle infrastrutture sostenibili, “perché vediamo un avvicinamento crescente di quelle infrastrutture ai nostri mestieri”. L’ammontare degli investimenti del Pnrr “di cui noi abbiamo visibilità e che potrebbero rientrare nelle nostre aspirazioni è di circa 26 miliardi e abbiamo indicato in 3 miliardi il nostro target, mettendo le nostre competenze a servizio del Paese”, ha continuato. 

“Non pensiamo ad alcun licenziamento. Pensiamo a una razionalizzazione, ma non ci sono in previsione piani di esubero”. 

L’aumento del prezzo del petrolio si spiega con “la domanda che riprende e gli investimenti fermi per anni che ripartono” e per Saipem è “un’opportunità, perché, a fronte di queste dinamiche, stanno ripartendo gli investimenti dei nostri clienti e delle nostre geografie tradizionali”. “Nei nostri numeri si vedono già la ripresa degli investimenti, sospesi a causa della pandemia, e delle perforazioni”, ha aggiunto. 

“Ci aspettiamo un ciclo di investimento che vada oltre del prezzo del petrolio e per farlo in modo sostenibile avrà bisogno delle nostre tecnologie”. E la ripresa degli investimenti “è la base per la nostra crescita”.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Finanza Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *