Russia, arrestata cestista Usa Griner per “possesso di droga”


La nota giocatrice di basket americana, Brittney Griner, è stata arrestata in Russia, all’aeroporto Sheremetievo di Mosca, con l’accusa di essere in possesso di olio di hashish. A causa della guerra in Ucraina, riferisce il New York Times, questo potrebbe diventare un potenziale caso diplomatico. La notizia arriva mentre il dipartimento di stato ha diffuso un avviso agli americani perché lascino “immediatamente” la Russia.  

Griner gioca nella squadra americana Phoenix Mercury ed è stata selezionata sette volte per All Star. Ha giocato nella squadra statunitense delle Olimpiadi del 2016 e del 2021. Come molte altre giocatrici della Wnba, Griner gioca in Russia quando negli Stati Uniti non è stagione, a causa degli alti compensi offerti. Da anni è nella squadra Umcc Ekaterinburg. 

Il servizio russo della dogana aveva inizialmente reso noto la detenzione di un’atleta americana che aveva vinto medaglie olimpiche. Solo dopo l’agenzia stampa Tass ha confermato che si tratta di Brittney Griner, aggiungendo che è stata accusata di possesso di droga, un reato per il quale sono previsti fino a dieci anni di carcere. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Sport Ultima ora