Rubrica Fashion Law del Centro Studi Borgogna Arte e moda: un binomio indissolubile


5 moduli di aggiornamento per professionisti sul tema “Fashion Law” (Diritto della Moda)
 

Secondo appuntamento: giovedì 27 maggio 2021 ore 16.00 – 19.00
 

Milano, 6 maggio 2021 – Il Centro Studi Borgogna, da sempre attento alle esigenze del mondo legal, ha ideato la Rubrica “Fashion Law”: cinque appuntamenti dedicati al diritto della moda, calendarizzati da aprile a settembre 2021, rivolti ad avvocati e professionisti nel settore legale, per i quali verrà richiesto l’accredito per i Crediti formativi al Consiglio Nazionale Forense. 

Il secondo evento dal titolo “Arte e Moda: un binomio indissolubile” si terrà giovedì 27 maggio, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, e analizzerà il rapporto che sussiste tra arte e moda nella “società di diritto”.  

Avvierà i lavori e sarà presente per i saluti iniziali Fabrizio Ventimiglia, Avvocato Penalista e Presidente del CSB. Modera l’incontro l’Avv. Patrizia Giannini, Partner Kairόs LBC e Socio CSB. Parteciperanno, in qualità di Relatori: Lucrezia Palandri (Docente a contratto Fashion Law, Università degli Studi di Firenze), Lorenzo Maria Di Vecchio (Legal Director EMEA, Head of Ethics & Compliance Global at Christian Dior Couture), Nicola Ricciardi (Avvocato, Presidente Fisco e Territorio) e Dario Baudo (Analista finanziario, Membro del Comitato Scientifico CSB, Managing Director Borgogna The House of Mind). 

Negli ultimi anni sono sempre più frequenti le collaborazioni tra le maison di moda e gli artisti: la sinergia tra il mondo fashion e il mondo dell’arte è evidente nelle nuove sfilate – si pensi a Dior e alla sfilata interamente dedicata a Caravaggio – sino alle nuove forme d’arte che richiamano i più noti luxury brand – si pensi al “The Gucci Wall” di Milano, un’opera di street art dedicata all’universo Gucci. 

Il richiamo dell’arte negli abiti e nel mondo fashion non è, però, esente dalle tutele previste dal Codice della Proprietà Industriale e dalla Legge sul Diritto d’Autore (L. 633/1941) ed è, pertanto, necessario tutelare le collezioni del settore moda dal rischio di plagio di opere d’arte dei più famosi artisti.  

Durante questo incontro si discuterà, dunque, di diritto d’autore, del diritto morale dell’artista ad opporsi alle modifiche che “possano essere di pregiudizio al suo onore od alla sua reputazione”, del diritto di sfruttamento economico e di come prevenire il rischio “plagio”. 

All’incontro interverranno avvocati e accademici esperti di moda ed arte, i quali analizzeranno il rapporto che sussiste tra moda, arte, vestiti di scena, sfilate e street art. 

L’evento, in corso di accreditamento presso il Consiglio Nazionale Forense, è a pagamento e si terrà da remoto su Piattaforma Certificata FAD. 

Per informazioni su quote di partecipazione e modalità di iscrizione visitare www.centrostudiborgogna.it
 

oppure scrivere a iscrizione@centrostudiborgogna.it
 

A proposito di centro Studi Borgogna
 

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity.  

 

Per informazioni alla stampa:
 

Alessio Masi, Adnkronos Comunicazione  

Mob. 3425155458; E-Mail: alessio.masi@adnkronos.com
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Immediapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *