Roma, Calenda: “Bertolaso? Penso anche a Marino”


“Bertolaso, che non è interessato a cariche politiche, sarebbe un ottimo commissario ai rifiuti o all’organizzazione del Giubileo. Per me esiste una sola bussola per gli incarichi: persone esperte e indipendenti”. Lo dice Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco di Roma, su Twitter.  

“Marino ad esempio ha fatto un buon lavoro di studio sulla questione della riorganizzazione dei poli museali. E su questo specifico argomento intendo coinvolgerlo, se vorrà. Roma -spiega Calenda -ha bisogno di raccogliere tutte le esperienze di valore. Così la penso. L’esperienza porta con se errori e inimicizie. Su ogni nome della giunta ci saranno persone che storceranno il naso per una ragione o per l’altra. Ma alla fine quello che conta è solo la capacità di realizzazione”. 

“Ho detto che Bertolaso gestirebbe molto bene come commissario il Giubileo, come ha fatto con Rutelli, e l’emergenza rifiuti, come ha fatto a Napoli. Sulla questione vicesindaco non credo che sia interessato a incarichi politici, ma più legati alla sua esperienza. Se l’ho sentito? Queste sono cose private…”, spiega poi Calenda a margine di un incontro tra i candidati organizzato da Confcooperative Roma. 

“La Giunta che faremo sarà così, indipendente: a differenza degli avversari, infatti, non ho necessità di spartire pezzettini di Giunta con gli altri partiti perché mi sostiene solo una lista. Sarà una Giunta molto esperta e di età alta, potrò prendere i migliori’’. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Politica Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *