Reddito di cittadinanza senza requisiti, 62 denunciati a Bologna


Reddito di cittadinanza, 62 persone sono state denunciate dalla Guardia di finanza di Bologna perché avrebbero percepito illecitamente il sussidio per un ammontare complessivo di oltre 340mila euro. L’attività delle Fiamme Gialle ha consentito di bloccare l’ulteriore percezione dei contributi richiesti e non ancora erogati per oltre 210mila euro. In particolare, la verifica ha riguardato il possesso dei requisiti oggettivi – reddituali e patrimoniali – e soggettivi, tra i quali, di non essere sottoposti a misure cautelari.  

I soggetti che hanno indebitamente percepito il reddito di cittadinanza sono stati denunciati alla procura. I finanzieri hanno poi segnalato, alle competenti Direzioni Provinciali dell’Inps, tutti i soggetti individuati per l’immediata revoca dell’erogazione del beneficio e l’attivazione del recupero delle somme indebitamente incassate che, allo stato, ammontano complessivamente a circa 340mila euro, nonché il blocco dei contributi richiesti e non ancora erogati per oltre 210mila euro. Tra gli indebiti beneficiari del reddito di cittadinanza sono stati individuati anche esponenti della criminalità organizzata.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.