Cultura

Raccolta di fondi con l’arte di Francesco Pascotto per il Coronavirus


Franco Pepe, maestro pizzaiolo di Caiazzo, titolare del locale Pepe in Grani, ha ricevuto la cittadinanza onoraria del comune di Somma Vesuviana. La cerimonia ufficiale di riconoscimento si è svolta l’altra sera al termine del consiglio comunale.

A dichiarare ufficialmente Franco Pepe nuovo cittadino della comunità sommese è stato il sindaco Salvatore Di Sarno alla presenza dei consiglieri comunali che hanno espresso la propria gratitudine e stima al maestro pizzaiolo «per l’impegno proferito nella valorizzazione e promozione dell’albicocca della città di Somma Vesuviana su scala nazionale e internazionale e per aver ideato e arricchito il suo menù con la pizza Crisommola, preparata con confettura dell’albicocca dell’area vesuviana». Ed è stata propria la Crisommola, la prima pizza dolce premiata da Gambero Rosso nel 2017 come «pizza dell’anno».

La ricetta: impasto fritto arricchito da ricotta di bufala Dop corretta al limone di Sorrento, confettura di albicocca del Vesuvio Crisommola, granella di nocciole del Vesuvio, polvere di olive caiazzane cotte in forno e menta fresca.«È un onore portare nel mondo il mio e il nostro territorio attraverso la mia pizza – sottolinea Franco Pepe – così come valorizzare la Crisommola del Vesuvio. Oggi finalmente mi sento a casa, in questa terra alle pendici del Vesuvio dai prodotti prelibati come il pomodorino, l’uva e l’albicocca. È stato bello valorizzare e far conoscere questo prodotto fantastico, la Crisommola del Vesuvio, sia in Italia che nel mondo, sulla mia pizza».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *