Quirinale 2022, terminata la chiama


Terminata la chiama anche dei delegati regionali, dopo la lettura dell’elenco dei grandi elettori positivi che hanno votato al seggio Covid, avrà inizio lo spoglio dei voti del secondo scrutinio per l’elezione del Presidente della Repubblica.  

Al secondo scrutinio il plenum degli elettori è tornato a 1009 e il quorum dei due terzi dell’Assemblea sale a 673, dopo che la Camera questa mattina ha convalidato l’elezione di Rossella Sessa in sostituzione del defunto Enzo Fasano.  

Anche oggi sono quattro i senatori a vita che hanno partecipato al voto per l’elezione del Capo dello Stato: Elena Cattaneo, Mario Monti, Renzo Piano e Liliana Segre. Assenti Giorgio Napolitano e Carlo Rubbia. 

Sincronizzato sul ‘fuso orario’ dell’aula ha riaperto alle 15 anche il seggio speciale, allestito per consentire il voto dei parlamentari positivi o in quarantena a causa del coronavirus. Rispetto a lunedì mattina, quando erano stati comunicati 17 casi, ieri sera il numero dei contagiati era salito a 22 ma oggi le richieste trasmesse agli uffici della Camera sono state 16. E come ieri, il primo a presentarsi all’ingresso del parcheggio della Camera in via della Missione, dove sono state montate le strutture del drive in, è stato il senatore sardo di Fi Ugo Cappellacci il quale, non avendo un’auto propria a Roma, è stato costretto ad affittare un’ambulanza per poter raggiungere Montecitorio e votare. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.