Quirinale 2022, in corso terza votazione



Scheda bianca dominante anche nella terza votazione per l’elezione del presidente della Repubblica. E’ lo scenario che si profila oggi. Il centrodestra dovrebbe votare scheda bianca anche oggi: sarebbe questa l’indicazione ai gruppi, dopo l’incontro di questa mattina tra Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani. Ma Fratelli d’Italia ha deciso di ‘smarcarsi’. I senatori del partito guidato da Meloni non hanno infatti risposto alla chiama: non lo hanno fatto i primi quattro, vale a dire il capogruppo Luca Ciriani e poi Alberto Balboni, Claudio Barbaro e Nicola Calandrini. Alla seconda chiama hanno però cambiato tattica rispondendo, anche se la decisione è quella di non votare scheda bianca. Il nome indicato potrebbe essere quello di Guido Crosetto. 

“Ferma restando l’assoluta compattezza del centrodestra, che non è minimante in discussione”, avrebbero convenuto in Fdi dopo una valutazione interna, ”l’immagine che il Parlamento sta dando agli italiani è incomprensibile. Dobbiamo dare all’assemblea un segnale: non si può continuare a rimanere per giorni in una situazione di stallo”.
 

Secondo quanto si apprende da fonti parlamentari, anche M5S, Pd e Leu dovrebbero lasciare la scheda bianca. 

Dopo la fumata nera di ieri , oggi si riparte: tra i partiti non c’è ancora una intesa. Anche per oggi la maggioranza richiesta, il quorum, è composta dai due terzi dei componenti dell’Assemblea, ovvero 673 voti, dalla quarta votazione in poi sarà sufficiente la maggioranza assoluta più uno dei Grandi elettori, ovvero 505.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.