Quirinale 2022, Di Maio: “Se centrodestra porta nome divisivo si spacca maggioranza”


Se il centrodestra mette sul tavolo, per il Quirinale, un nome divisivo, rischia seriamente di spaccarsi la maggioranza. Questo, apprende l’Adnkronos, il ragionamento espresso dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso di un colloquio avuto in Transatlantico alla Camera con un gruppo di parlamentari del M5S, mentre è in corso la terza votazione per eleggere il Capo dello Stato. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.