PULSEE integra Satispay come metodo di pagamento per semplificare il mondo dell’energia


Pagamenti di luce e gas sempre più semplici, immediati e digitali. PULSEE integra l’innovativa app di mobile payment alle possibilità di pagamento delle utenze domestiche per i clienti del brand di energia. 

L’integrazione permette a PULSEE di essere il primo player Energy italiano a integrare il servizio di pagamento bolletta ricorrente tramite Satispay. 

“Siamo ossessionati dalla voglia di migliorare e semplificare la vita dei nostri clienti. Da loro arriva lo stimolo a trovare soluzioni innovative ed all’avanguardia anche per i pagamenti. Commenta Alicia Lubrani, Chief Marketing Office di Axpo Italia a cui fa capo Pulsee. “L’integrazione di Satispay come metodo di pagamento nasce proprio dall’ascolto e dalla volontà di mettere a disposizione soluzioni che continuino a portare innovazione al settore dell’energia, una boccata di aria fresca in un’industria che ancora adesso non viene percepita dai consumatori al passo coi tempi e spesso poco sensibile alle esigenze dei consumatori. Si tratta di una naturale evoluzione dei nostri servizi digitali che ci consente di continuare a dialogare con un consumatore sempre più attento a cambiare le sue abitudini”. 

Un consumatore che vede crescere i costi per le utenze domestiche, da una parte per condizioni di mercato in costante cambiamento e dall’altra per una quotidianità che prevede sempre di più il ricorso all’energia di casa anche durante la settimana e in orario lavorativo. Lo Smart Working, modalità di lavoro ormai parte delle nostre abitudini e, quando indispensabile, la Didattica a Distanza stanno determinando la vita tra le mura domestiche e i relativi costi di gestione. Le proposte, disponibili sul sito di PULSEE rimarranno valide fino a fine febbraio, confermando il brand come solido alleato dell’economia domestica. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Economia Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.