Prossima settimana con piogge e temporali, ecco dove e quando


Tornano piogge e temporali. E’ questa la novità emersa dagli ultimi aggiornamenti che confermano per l’inizio della prossima settimana l’arrivo di correnti fresche e instabili, in grado di scatenare focolai temporaleschi su quasi tutti l’Italia. Insomma fino a quasi metà mese l’atmosfera non riuscirà a trovare pace e un po’ come avvenuto nella scorsa primavera l’alta pressione sarà costretta alla ritirata. 

Ma andiamo con ordine, analizzando le previsioni aggiornate e le ultimissime novità per capire meglio dove sarà necessario tenere a portata di mano l’ombrello. 

La prossima settimana si aprirà subito all’insegna del maltempo a causa dell’ingresso in quota di correnti fresche e instabili che dall’Europa nord-orientale raggiungeranno velocemente il bacino del Mediterraneo, dando il via ad una fase molto instabile. Lunedì 7 ci aspettiamo, di conseguenza, intensi acquazzoni già dal mattino, soprattutto sul Triveneto, sulle Alpi e sulle Prealpi in genere, poi in estensione al resto del Nord fino a coinvolgere anche le regioni del Centro. 

Discorso molto simile per martedì 8 giugno, quando si manterrà attiva una circolazione ciclonica foriera di temporali che interesseranno ancora una volta le regioni centro-settentrionali, la Puglia e la Basilicata. Come avviene spesso durante la stagione estiva non mancheranno certo delle pause asciutte, con il sole che riuscirà a far capolino e scaldare notevolmente i bassi strati dell’atmosfera. Sarà poi appunto il calore in eccesso a fornire l’energia necessaria per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche che “scoppieranno” durante le ore pomeridiane e serali, con il rischio più che concreto di fenomeni localmente molto forti, accompagnati talora da raffiche di vento e grandine. 

Mercoledì 9 avremo ancora piogge e rovesci temporaleschi soprattutto sull’arco alpino, prealpino e sulle regioni centro-meridionali tirreniche. 

Successivamente, avremo una temporanea rimonta dell’alta pressione che garantirà più sole su buona parte dei settori per la giornata di giovedì 10, salvo qualche piovasco o isolato temporali all’estremo Sud e sulle Alpi. Ma attenzione, le condizioni potrebbero subito peggiorare nuovamente sotto i colpi di un affondo temporalesco atteso per il successivo weekend, di questo comunque avremo modo di riparlarne nei prossimi aggiornamenti. 

Insomma, l’estate non sembra partire col piede giusto. Staremo a vedere se ci saranno conferme nei prossimi giorni. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.