Ponte Genova, Morelli: “Entro fine anno altri 53 mln per sottoponte”


“Un anno fa veniva consegnato ai genovesi il viadotto San Giorgio. Il primo pensiero va alle 43 vittime del crollo del Morandi e alle loro famiglie. Il secondo al lavoro fatto per dare una speranza a un territorio devastato dalla tragedia”. A dichiararlo è il viceministro alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Alessandro Morelli, ad un anno dall’inaugurazione di ponte San Giorgio. “Genova è un simbolo di rinascita, un modello di progettazione e messa a terra delle infrastrutture che guarda alla digitalizzazione e alle nuove frontiere della tecnologia, su cui il Parlamento e il Governo stanno investendo molto. Dopo i 35 milioni già destinati al sottoponte, come deciso all’unanimità dalle Camere, entro la fine dell’anno saranno a disposizione ulteriori 53 milioni di euro”.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Economia Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *