Spettacolo

Pixar “Soul” all’apertura del 15° Festival di Roma


Le ultime dagli studi Pixar “Soul” all’apertura del 15° Festival di Roma.

La 15esima edizione della Festa del Cinema di Roma, disseminata di scrupolose attente misure anti-Covid, si è aperta ieri, giovedì sera con la proiezione di “Soul“, film d’animazione dello studio Pixar.

Soul” è un poetico tributo al jazz che uscirà direttamente sulla piattaforma Disney +, senza passare per le sale cinematografiche, palcoscenico triste in questo tragico periodo epidemico…

Durante il festival, il regista del film, l’americano Pete Docter, riceverà il premio alla carriera.

Ha diretto Monstres et Cie, Up e Inside Out. È stato nominato per otto Oscar, comprese due vittorie per Up e Inside Out nella categoria Miglior film d’animazione; sei Annie Awards, cinque vinti di cui due per Inside Out come regista e sceneggiatore. Ha vinto tre BAFTA Children’s Film Awards e un Hochi Film Award.


A Roma è stato fatto di tutto per garantire la sicurezza dei frequentatori del festival, come l’uso di scanner termici per il controllo della temperatura, mascherina sanitaria imposta, numero limitato di spettatori e prenotazione obbligatoria dei biglietti esclusivamente su internet.

Poche Star hanno programmato di sfilare sul red carpet del festival che si concluderà domenica 25 ottobre.

Uno dei momenti più attesi è la proiezione domani, sabato 17 ottobre, di “Mi chiamo Francesco Totti” un documentario sulla vita del mitico calciatore che ha trascorso tutta la sua carriera all’AS Roma. Incerta invece la presenza del leggendario ex numero 10 della Roma, che ha appena perso, sfortunatamente, il padre Enzo Totti. Lo sceriffo, come veniva chiamato, è deceduto lunedì 12 ottobre all’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma a causa del Covid-19.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *