Pets on Paradise: “L’ultimo degno saluto agli animali domestici e il supporto necessario per superare il dolore della scomparsa”


La società ha deciso di collaborare con una psicologa per accompagnare i proprietari nell’elaborazione del lutto
 

Rimini, 2 dicembre 2021. La perdita del proprio animale domestico rappresenta un dolore difficile da superare, poiché con il tempo gli amici a quattro zampe diventano parte integrante della famiglia e con loro si creano legami estremamente profondi. “È fondamentale che le persone sentano di essere comprese – spiega Sofia Catone, titolare insieme alla madre Sabrina Di Pastena di Pets On Paradise, una delle prime società che dieci anni fa ha scelto di occuparsi dell’ultimo viaggio degli amici animali scomparsi – Proprio per questo siamo sempre disponibili, 24 ore su 24, anche solo per confortare chi ha subito una perdita». In alcuni casi, però, la semplice vicinanza non è sufficiente, per questo l’azienda ha deciso di avvalersi anche della collaborazione di una psicologa.  

“Negli Stati Uniti i gruppi di sostegno e mutuo aiuto per superare la perdita degli animali domestici sono molto diffusi, in Italia invece sono rarissimi. È come se nel nostro Paese questa sofferenza non fosse legittimata. Le persone provano quasi vergogna per il dolore che provano e quindi non riescono a superarlo – spiega la psicologa Arianna Marcelli – Con gli animali domestici si stringono legami strettissimi, che si rafforzano nel tempo, è importante che dopo la loro scomparsa i padroni possano elaborare il lutto in maniera corretta”. Si tratta di un percorso di accompagnamento psicologico che di solito dura qualche mese, per un numero variabile di incontri, tra sei e dieci, nel corso dei quali “le persone hanno la possibilità di manifestare apertamente il proprio dolore, ma anche di riportare alla mente i ricordi di episodi belli vissuti insieme al proprio amico a quattro zampe” aggiunge la dottoressa.  

“Grazie all’esperienza accumulata in questi dieci anni, cerchiamo di supportare i padroni degli animali scomparsi in ogni modo possibile – aggiunge Catone – anche dandogli la possibilità di accompagnarli fino all’ultimo saluto, appena prima della cremazione, e consentendogli di portare subito a casa le ceneri. Chi volesse, inoltre, può chiedere che queste siano trasformate in un diamante, in modo da poter portare sempre con sé il proprio amico”.  

Contatti: https://www.petsonparadise.it/ 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Immediapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *